Crea sito

Girandole dolci

Le girandole dolci sono dei dolcetti di pasta sfoglia ripieni di crema pasticcera e canditi il tutto con una golosa glassa all’arancia, ma si possono farcire come più ci piacciono, comunque belli e colorati fanno davvero carnevale.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniPer 12 girandole
  • Metodo di cotturaForno

Ingredienti

Come tutti sappiamo per una buona riuscita di un dolce ci vuole precisione nella quantità degli ingredienti, io vi consiglio una bilancia come questa.

Per la pasta sfoglia veloce

  • 125 mldi acqua
  • 300 gdi farina per dolci
  • 1uovo
  • 1/2 cucchiainodi cannella in polvere
  • 1 cucchiaiodi zucchero
  • 1 pizzicodi sale
  • 25 gdi burro morbido
  • 1 cucchiainodi lievito per dolci
  • 100 gdi burro
  • 1tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiainodi latte

Per la crema pasticcera

  • 300 mldi latte
  • 30 gdi amido di mais
  • 1/2 baccadi vaniglia (se avete utilizzato in precedenza i semi va benissimo anche la bacca)
  • 3tuorli d’uovo
  • 1 cucchiainodi liquore grappa (facoltativo)
  • 100 gdi zucchero
  • 70 gdi canditi misti

Per la glassa all’arancia

  • 1 cucchiaiodi succo d’arancia
  • 2 cucchiaicolmi di zucchero a velo
  • q.b.di zucchero a velo per la decorazione

Strumenti

Come tutti sappiamo per una buona riuscita di un dolce ci vuole precisione nella quantità degli ingredienti, io vi consiglio una bilancia come questa.
  • Planetaria
  • Mattarello
  • Carta forno
  • Tappetino ( in silicone)
  • Casseruola (grandezza media) antiaderente
  • Frusta a mano in silicone
  • Leccarda ( da forno )
  • Bilancia

Preparazione

  1. 1) Versare l’acqua nella planetaria e unire l’uovo.

  2. 2) Aggiungere la farina, la cannella, lo zucchero, il sale, il burro ammorbidito in precedenza e infine il lievito.

  3. 3) Fare partire la planetaria per 10 minuti.

  4. 4) Sistemare i 100 g di burro tra 2 fogli di carta forno e schiacciare leggermente con il mattarello.

  5. 5) Togliere l’impasto dalla planetaria e manipolare con le mani, dopodiché stendere con il mattarello formando un rettangolo, posizionare il burro leggermente infarinato al centro e chiudere a pacchetto.

  6. 6) Stendere di nuovo la pasta a forma di rettangolo e formare i famosi tre giri, piegare prima un lato e poi sovrapporre l’altro.

  7. 7) Ripetere questa operazione per 3 volte ( per la ricetta perfetta della pasta sfoglia ogni giro ha un intervallo di 30 minuti in frigorifero).

  8. 8) Avvolgere il panetto nella carta forno e lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti.

  9. 9) Mescolare i tuorli con lo zucchero, aggiungere l’amido di mais e stemperare, versare il latte a filo, la bacca di vaniglia mescolare e portare sul fuoco, fare addensare continuando a mescolare, togliere dal fuoco e la bacca e infine unire la grappa.

  10. 10) Stendere con il mattarello la sfoglia a forma di rettangolo con lati di 30×23 cm.

  11. 11) Distribuire la crema senza arrivare ai bordi e i canditi.

  12. 12) Arrotolare iniziando dal lato più lungo.

  13. 13) Tagliare le girandole con un coltello seghettato con uno spessore di 2 cm.

  14. 14) Sistemare le girelle sulla leccarda foderata con la carta forno e spennellare la superficie con il tuorlo mescolato al latte e infornare in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti, sfornare e lasciare che si raffreddino.

  15. 15) Per la glassa all’arancia sciogliere lo zucchero a velo con il succo di arancia e irrorare le girandole, appena la glassa si rapprende cospargere con lo zucchero a velo.

Conservazione-Note

Si consiglia di consumare in giornata perché altrimenti la sfoglia perde la sua fragranza, altrimenti conservare in frigorifero per 1 giorno in un contenitore ermetico.

Questa pagina contiene link sponsorizzati di affiliazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.