Crea sito

Frittata di carciofi e cipolle di tropea

La frittata di carciofi e cipolle di tropea è un modo semplice e gustoso di preparare un secondo piatto che sicuramente piacerà a tutti.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFrittura

Ingredienti

La mandolina è un attrezzo essenziale in cucina, qui.
  • 2carciofi grandi
  • 1cipolla di tropea grande
  • 2uova medie
  • 1 ciuffodi prezzemolo
  • 1/2limone (solo il succo)
  • q.b.di sale
  • q.b.di pepe
  • 3 cucchiaidi olio extravergine di oliva

Strumenti

  • Ciotola (capiente)
  • Tagliere
  • Mandolina
  • Padella da 22 cm
  • Coperchio

Preparazione

  1. 1) Innanzitutto pulire i carciofi e togliere la peluria interna, dividere a metà e mettere in acqua acidulata con il succo di limone.

  2. 2) Scolare i carciofi e tagliare a piccoli pezzi.

  3. 3) Affettare la cipolla a fettine sottili con la mandolina.

  4. 4) Fare rosolare la cipolla in padella con l’olio, dopo pochi minuti unire i carciofi, il prezzemolo tritato, il sale e il pepe.

  5. 5) Appena i carciofi diventeranno teneri, sbattere a parte le uova e versare nella padella.

  6. 6) Con l’aiuto di una forchetta, cercate di distribuire bene le uova e lasciare cuocere per pochi minuti.

  7. 7) Quando intorno alla frittata si forma una crosticina è il momento di voltarla con l’aiuto del coperchio, oppure di un piatto.

  8. 8) La frittata si può gustare calda oppure a temperatura ambiente.

Conservazione-Note

Si conserva in frigorifero in un contenitore coperta da pellicola per 1-2 giorni.

Questa pagina contiene link sponsorizzati di affiliazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.