Cozze con l’uovo

Le cozze con le uova, sono un secondo piatto gustoso e ideale per questa stagione, si possono servire anche come antipasto di mare, si tratta semplicemente di cuocere le cozze a parte e poi versare le uova, quando si sono rapprese il piatto è pronto, quindi cosa chiedere di meglio da servire agli ospiti per una cena tutta estiva; qui nella mia città si servono anche con l’aggiunta di pomodoro, alla Livornese una vera specialità.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

https://shopping.giallozafferano.it/le+migliori+padelle?utm_medium=blog&utm_campaign=shopping&utm_source=av_michiencuisine
Per questa ricetta ho utilizzato una padella come queste, sicuramente troverete quella che fa al caso vostro al link qui sopra.
  • 1 kgdi cozze
  • 4uova medie
  • 1 ciuffodi prezzemolo
  • 1 spicchiod’aglio
  • 4 cucchiaidi olio extravergine di oliva
  • q.b.di pepe
  • q.b.di sale

Strumenti

  • 1 Casseruola ampia dai bordi alti
  • 1 Ciotola (grandezza media)
  • 1 Padella – antiaderente ampia
  • 1 Coperchio

Preparazione

  1. 1) Innanzitutto pulire e sciacquare le cozze e fare aprire a fuoco vivo coperte per 10 minuti.

  2. 2) Quando sono pronte, scolare dal loro liquido di cottura, lasciare intiepidire e togliere una valva, lasciando il mollusco nell’altra.

  3. 3) Sbattere le uova con poco pepe e sale.

  4. 4) Fare rosolare l’aglio a spicchi nell’olio e disporre le cozze con il mollusco in evidenza.

  5. 5) Aggiungere il prezzemolo sminuzzato e quando avranno ripreso calore versare le uova.

  6. 6) Attendere per qualche minuto che l’ uovo si rapprenda e unire altro sale e pepe.

  7. 7) Servire ancora calde, ma sono buonissime anche tiepide.

Conservazione-Note

Si conservano max 1 giorno coperte da pellicola in frigorifero, ma è preferibile consumare appena pronte.

Questa pagina contiene link sponsorizzati di affiliazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.