Crea sito

Calamari ripieni

I calamari ripieni in questo caso con risotto allo zafferano, son un eccellente secondo piatto di pesce e possiamo variare la farcitura come più ci aggrada, sono semplici da realizzare e come sappiamo il calamaro cuoce velocemente e la carne rimane tenera, cercate di comprare dei calamari medi e di non farcirli troppo altrimenti scoppiano in cottura.

Sponsorizzato da MichienCuisine

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello

Ingredienti

  • 500 mldi brodo vegetale (acqua, carota, sedano e cipolla)
  • 5calamari medi
  • 100 gdi riso carnaroli
  • 1 bustinadi zafferano
  • 15 gdi granella di pistacchi
  • 1scalogno
  • Mezza tazza da caffèdi vino bianco
  • q.b.di olio extravergine di oliva
  • 5pomodorini ciliegino
  • 1 spicchiodi aglio
  • q.b.di sale
  • q.b.di pepe
  • 1 ciuffodi prezzemolo

Strumenti

  • 1 Pentola (capiente) dai bordi alti
  • 1 Casseruola capiente antiaderente
  • 1 Padella (capiente) antiaderente
  • 5 Stecchini ( io li uso di legno)

Preparazione

  1. 1) Preparare il brodo vegetale in anticipo e lasciare cuocere per 20 minuti almeno.

  2. 2) Pulire, lavare accuratamente i calamari e tenere da parte i tentacoli.

  3. 3) Fare appassire lo scalogno tritato in casseruola con 3 cucchiai di olio.

  4. 4) Aggiungere il riso e fare tostare per qualche istante, tritare i tentacoli grossolanamente e unire al riso, lasciare insaporire qualche istante e sfumare con il vino.

  5. 4) A questo punto aggiungere lo zafferano, il sale e il pepe, versare il brodo a coprire e portare il riso a cottura, avendo cura di aggiungere il brodo ogni volta che viene assorbito dal riso.

  6. 5) A fine cottura aggiungere la granella di pistacchi fatta tostare in padella in precedenza.

  7. 6) Tagliare i pomodorini in 4 parti e fare cuocere con l’aglio a spicchi in 3 cucchiai di olio.

  8. 7) Farcire i calamari con il risotto lasciando un poco di margine altrimenti scoppiano in cottura, sigillare con uno stecchino la parte finale e unire ai pomodorini.

  9. 7) Fare rosolare ambi i lati, cospargere con poco sale e pepe e servire con il prezzemolo tritato.

Conservazione

Si consiglia di consumare appena pronti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.