Pasta e lenticchie, ricetta primo piatto

Pasta e lenticchie, una ricetta di un primo piatto amato da grandi e piccini! on ho ancora sentito dire a nessuno che non ama le lenticchie! La pasta e lenticchie è uno di quei piatti che ricorda, almeno a me, l’infanzia e pranzi alla mensa scolastica delle scuole elementari! 🙂 Ma aldilà dei ricordi è un piatto nutriente, ricco di ferro e proteine

Pasta e lenticchie, ricetta primo piatto

pasta e lenticchie

INGREDIENTI: (per 2 persone)

  • 1 carota
  • 1/2 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 foglia di alloro (a piacere)
  • 1 peperoncino (a piacere)
  • 100 g di pomodori pelati (o 1 cucchiaino di concentrato)
  • 100 g di lenticchie secche
  • 1/2 lt d’acqua o brodo vegetale
  • 200 g di pasta corta tubetti
  • sale o dado
  • olio evo

PROCEDIMENTO:

  1. Mettere le lenticchie a mollo in acqua fredda per due-tre ore (per una ricetta veloce acquistate le lenticchie che non prevedono l’ammollo ;) )
  2. Lavare e tritare tutte le verdure a piccoli pezzi
  3. In una pentola dai bordi alti mettere un filo di olio evo e aggiungere le verdure, lasciarle insaporire a fiamma moderata
  4. Lavare e scolare le lenticchie aggiungerle al soffritto di verdure
  5. Unire anche i pomodori pelati o il concentrato di pomodoro, mescolare, salare e lasciare che s’insaporisca il tutto per qualche minuto
  6. Aggiungere l’acqua o il brodo caldo, coprire con il coperchio e lasciar cuocere a fuoco dolce per circa 1 ora, o sino a che le lenticchie non siano cotte. 
  7. A questo punto aggiungere 2-3 mestoli di acqua calda, la quantità dipende da quanto asciutta o brodosa vi piace la pasta e lenticchie
  8. Portare a bollore, aggiustare di sale e cuocere fino al tempo indicato sulla confezione. Regolate voi la consistenza desiderata!
  9. Se dovesse asciugarsi troppo basterà aggiungere ancora un mestolo di acqua calda. Cuocendo la pasta direttamente nel sugo di lenticchie, rilascerà tutto il suo amido e sarà molto più buona e cremosa

La pasta e lenticchie è pronta! Vi ricordo la mia pagina facebook

 

Precedente Focaccia senza lievito al vino bianco, ricetta Successivo Cicoria in padella, ricetta contorno semplice