Crea sito

Pasta con cavolo cappuccio viola e stracciatella

Pasta con cavolo cappuccio viola e stracciatella di bufala, cremosa e buonissima! Un primo piatto veloce, facile e di grande effetto! La pasta con cavolo viola o rosso è davvero particolare, non solo per il colore, ma anche per il sapore. Mi ha davvero stupita e ho già in mente tante altre ricette. Ma intanto vediamo come preparare la pasta con il cavolo cappuccio!

pasta con cavolo cappuccio viola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gpasta
  • 500 gcavolo viola (o rosso)
  • 200 gstracciatella
  • Mezzacipolla rossa
  • 1 ramettorosmarino (fresco)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Pasta con cavolo cappuccio viola

  1. Per preparare la pasta con cavolo cappuccio viola o rosso iniziate mettendo già sul gas la pentola con abbondante acqua salata per la pasta e portatela bollore.

    Mondate il cavolo viola, lavatelo bene sotto l’acqua corrente e tagliatelo a fettine sottili. Affettate anche la cipolla finemente e mettetela in una padella con un giro generoso di olio extravergine di oliva e fatela ammorbidire. Aggiungete il cavolo lavato e tagliate e il rametto di rosmarino intero, mescolate, salate e pepate, e lasciate cuocere a fuoco medio per 7-8 minuti.

  2. pasta con cavolo cappuccio viola

    Calate la pasta, e intanto che cuoce, frullate con un minipimer il cavolo e metà della stracciatella (o la burrata), ricordandovi di eliminare il rosmarino. Scolate la pasta al dente e mantecatela in padella con la crema di cavolo ottenuta prima e qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta. A fuoco spento, aggiungete la restante stracciatella e impiattate subito la Pasta con cavolo cappuccio e stracciatella.

    Se volete continuare a seguire le mie ricette vi aspetto anche su Facebook e su Instagram!

    Per tornare alla Home

Qualche consiglio:

Potete realizzare questa pasta con il cavolo cappuccio anche con il cavolo classico verde. Se preferite potete lasciarne una minima parte senza frullare per dare al piatto due consistenze diverse. Ma sarà buonissima anche senza frullare il cavolo, quindi scegliete la consistenza che preferite 😉 Invece la stracciatella potete sostituirla con la burrata o la ricotta. Infine, per un tocco in più potete aggiungere noci o nocciole prima di servire.

Potrebbe interessarvi anche:

Pasta zucchine e stracciatella con mandorle croccanti

Cavolfiore al forno con curcuma e zenzero

Tortino di cavolfiore e speck

Pasta con cime di rapa e burrata

Pasta con salmone e pistacchi

Risotto con verza e salsiccia

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Le Mezze Stagioni

Benvenuti a tutti!! Grazie, Anna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.