Crea sito

Brighelle di carnevale alla crema, ricetta

Brighelle di carnevale alla crema: un dolce fritto tipico del carnevale con un ripieno alla crema pasticcera golosissimo! La ricetta non è per nulla complicata avrete soltanto bisogno di un po di pazienza 😉 Io non avevo mai sentito parlare delle brighelle di carnevale, ma da un mese i banconi e le vetrine delle pasticcerie umbre si arricchiscono sempre di più di queste palline fritte strapiene di crema! Così un giorno chiedo, la signora gentilissima mi spiega come vengono fatte e le compro. (Lasciamo stare il prezzo!!!! 🙂 ) Scopriamo che queste palline fritte sono deliziose! Cerco su internet una ricetta di cui possa fidarmi e trovo quella di Federico! Ricordandomi anche le raccomandazioni dell signoria del panificio mi metto all’opera ed ecco cosa è venuto fuori: le mie prime Brighelle di carnevale alla crema: divine! 

Brighelle di carnevale alla crema, ricetta

brighelle di carnevale alla crema

INGREDIENTI: 

  • 250 g d’acqua
  • 180 g di farina
  • 5 uova intere
  • 20 g di zucchero
  • 60 g di margarina
  • 3 g di lievito per dolci 
  • 1 pizzico di sale
  • essenza alla vaniglia  o 1 vanillina
  • olio di semi per friggere
  • zucchero semolato per decorare   
  • 400 ml di crema pasticcera

La ricetta ve l’ho riportata per comodità. La crema pasticcera è diversa.. ho preferito fare la mia ricetta ma solo per una questione di comodità! Vi lascio comunque il link originale. E ringrazio Federico per la ricetta! 

PROCEDIMENTO:

  1. Mettere a bollire l’acqua, con la margarina, lo zucchero e il sale, in una pentola capiente
  2. Aspettare che la margarina si sia totalmente sciolta e l’acqua bolla. Aggiungere la farina e la vaniglia, far cuocere fino che l’impasto non stacca dal fondo della pentola, sempre mescolando con energicamente con un cucchiaio di legno
  3. Allontanare la pentola dal fuoco e unire al composto anche un uovo per volta.  Aggiunto l’ ultimo uovo aggiungere anche il pizzico di lievito e mescolare.
  4. Prendere un foglio di carta da forno, strofinarlo con del burro e con un sac a pochè con beccuccio medio rigato, formare le brighelle, avendo cura di restare nel diametro della padella. A questo punto prendere la carta per gli angoli e capovolgetela sopra l’olio, oppure farle scivolare una alla volta nell’olio che deve aver già raggiunto la giusta temperatura, (fare la prova mettendo un poco di pasta nell’olio, se viene subito in superficie e frigge intorno la temperatura è giusta). Dopo pochi attimi le brighelle si staccheranno dalla carta, friggerle da entrambi i lati, scolarle e poggiarle su carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso
  5. Riempite le brighelle con la crema quando sono ancora calde e passatele nello zucchero semolato.
  6. Conservare le brighelle in frigo o in un luogo fresco per 2 giorni al massimo

brighelle di carnevale alla crema

Vi ricordo la mia pagina facebook

Pubblicato da le mezze stagioni

Benvenuti a tutti!! Grazie, Anna.