TORTA SFOGLIATELLA veloce

La torta sfogliatella veloce e’ nata per chi ama le sfogliatelle napoletane, anche se la scelta difficile e’ decidere tra quelle ricce con la pasta sfoglia e quelle frolle con la pasta frolla. Io sono una simpatizzante delle sfogliatelle ricce, ma per fare la sfoglia ci vuole tempo e tanta manualita’.

Per chi e’ goloso come me, propongo la versione della torta sfogliatella veloce, fatta con la pasta sfoglia gia’ pronta, senza rinunciare alla tipica farcitura napoletana di ricotta e semolino.
In alternativa potete sostituire la pasta sfoglia gia’ pronta con la pasta frolla della mia ricetta di base, sara’ piu’ laboriosa ma eccezionalmente buona.
Per realizzare questa squisita torta occorre una teglia da 24/26 centimetri e otterrete 10/12 porzioni.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

2 confezioni pasta sfoglia (rotonda)
500 g ricotta
300 g zucchero
100 g canditi di arancio
q.b. scorza di limone (grattugiata)
500 ml acqua
180 g semolino
10 g sale fino
2 pizzichi cannella in polvere
q.b. zucchero a velo

Strumenti

Preparazione

Preparate la farcitura della torta sfogliatella mettendo in un pentolino l’acqua e il sale. Quando bolle versate a pioggia il semolino e girando sempre con un mestolo cuocetelo fino a quando si compatta e si asciuga, ci vorranno 5/6 minuti. Mettetelo da parte e fatelo raffreddare.

Nel frattempo peste la dose di ricotta e scolandola dai liquidi. Quando il semolino sara’ freddo unitelo alla ricotta insieme allo zucchero, i canditi di arancio, la scorzetta di limone, la cannella. Miscelate bene il composto a mano con una frusta oppure con la planetaria e lasciatelo riposare 15 minuti.

Prendete la teglia da forno, ungetela e depositate sul fondo il primo foglio di pasta sfoglia gia’ pronta. Ritagliate la pasta in eccesso sopra i bordi. Versateci dentro il composto di ricotta e semolino, livellatelo bene e ricoprite la torta con il secondo strato di pasta sfoglia. Ritagliate nuovamente i bordi in eccesso di pasta sfoglia e sigillateli tra di loro.

Preriscaldate il forno a 170 gradi (ventilato) oppure 180 gradi (statico) e quando sara’ caldo, cuocete la torta per circa 1 ora, lentamente, fino a quando sara’ cotta e dorata. Lasciatela raffreddare prima di toglierla dallo stampo. Infine spolveratela con zucchero a velo e servite.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melogranierose

Benvenuta/o nella cucina di Melogranierose. In questo blog troverai ricette veloci, semplici e gustose per fare felici tutti a tavola, qualsiasi sia la sua filosofia alimentare. Allacciatevi il grembiule e accendete i fornelli che iniziamo a cucinare !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.