TORTA PASQUALINA

La torta pasqualina e’ semplicemente una torta rustica della tradizione italiana che viene servita soprattutto nei giorni di Pasqua e pasquetta. Si preparata in molte regioni dell’Italia, e la Liguria ne detiene i natali, ma oltre all’ingrediente principale, spinaci o bieta erbetta, poi ogni famiglia la personalizza a modo suo.

In questa ricetta mi semplifico la vita mentre preparo il menu’ della festa, usando la pasta sfoglia gia’ pronta. La trovo piu’ delicata e secondo me, dopo averla fatta sempre con la pasta magica dello strudel salato, oppure con la pasta brise’ salata della pizza rustica, penso che la pasta sfoglia racchiuda con piu’ leggerezza il sostanzioso ripieno a base di spinaci, ricotta e uova sode.

A proposito di personalizzazione familiare, quest’anno l’ho fatta rettangolare e devo dire che l’idea mi e’ piaciuta molto, soprattutto per la comodita’ di tagliare la torta pasqualina a fette precise e rettangolari. Ma voi potete farla tonda come detta la tradizione oppure copiare la mia stravaganza usando una teglia rettangolare di 24 cm x 20 cm oppure per una teglia tonda del diametro di 22/24 cm.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 g spinaci, cotti, bolliti (peso netto dopo la cottura e sgocciolatura)
250 g ricotta (asciutta )
40 g burro
50 g pecorino (grattugiato, oppure meta’ parmigiano e meta’ pecorino)
80 g provola (dolce )
6 uova (2 per l’impasto e 4 per la farcitura)
2 fogli pasta sfoglia (rettangolare o tonda)
1 spicchio aglio
q.b. sale + pepe + noce moscata + maggiorana

Strumenti

Passaggi

Pulite e cuocete gli spinaci come fate di solito. Si possono usare anche spinaci surgelati.

Poi metteteli a scolare in un colino per eliminare l’acqua in eccesso.

In una padella mettete il burro con lo spicchio d’aglio, che poi eliminerete, fatelo imbiondire leggermente e versate in padella gli spinaci.

Fateli saltare per qualche minuto aggiungendo un pizzico di sale e la maggiorana.

Spegnete il fuoco e lasciate raffreddare gli spinaci, poi trasferiteli in una ciotola capiente e con la forchetta tritateli grossolanamente. Non vi consiglio di usare il frullatore.

Aggiungete la ricotta scolata, le due uova sbattute, il formaggio grattugiato, un pizzico di noce moscata e il pepe macinato. Amalgamate bene e assaggiate il composto, se occorre aggiungete altro sale.

Prendete lo stampo che preferite e rivestitelo con un foglio di pasta sfoglia.

Versateci dentro il composto di spinaci e ricotta e livellatelo bene. Fate quattro solchi con un cucchiaio, grandi e profondi da contenere un uovo crudo intero.

Grattugiate sulle uova e su tutta la superficie la provola dolce.

Chiudete la torta pasqualina con il secondo foglio di pasta sfoglia.

Sigillate bene i bordi e spennellate la superficie con un velo di olio.

Con i ritagli avanzati della pasta sfoglia divertitevi a fare qualche decorazione sulla torta, io ho fatto dei cuoricini con sopra dei semini di sesamo.

Infine, con uno stecchino fate qualche forellino qua e la’, in modo che l’umidita’ possa evaporate meglio durante la cottura.

Cuocete la torta pasqualina in forno preriscaldato a 170 gradi ventilato, per circa 45/50 minuti, fino a quando sara’ cotta e dorata.

Lasciatela raffreddare nella teglia prima di estrarla per servirla in tavola.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melogranierose

Benvenuta/o nella cucina di Melogranierose. In questo blog troverai ricette veloci, semplici e gustose per fare felici tutti a tavola, qualsiasi sia la sua filosofia alimentare. Allacciatevi il grembiule e accendete i fornelli che iniziamo a cucinare !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.