TORTA DELLA NONNA un classico intramontabile

La torta della nonna e’ un classico intramontabile della pasticceria italiana che racchiude un cuore di crema pasticcera in una fragrante pasta frolla cosparsa di pinoli tostati.
E’ una ricetta semplice da realizzare che potrete presentare ad ogni occasione e vi fara’ riscoprire il confortante gusto delle torte di una volta fatte con amore.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione
  • Tempo di riposo
  • Tempo di cottura
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pasta frolla

300 g farina 00
100 g burro
75 g zucchero
2 uova
1 pizzico sale fino
1 cucchiaino lievito in polvere per dolci
1/2 bustina vanillina
q.b. scorza di limone (grattugiata)

Per la crema pasticcera

500 g latte
4 tuorli
4 cucchiai zucchero
2 cucchiai fecola di patate (o amido di mais o farina)
1 limone (solo la buccia ritagliata intera senza il bianco)

Per decorare

80 g pinoli
q.b. zucchero a velo

Strumenti

1 Mattarello
1 Frusta elettrica

Passaggi

Iniziate a preparate la pasta frolla mettendo in una ciotola il burro morbido e lo zucchero.
Con l’aiuto di una frusta elettrica montate il composto, poi aggiungete uno alla volta le uova.
Mentre montate unite il pizzico di sale, la vanillina in polvere e la scorza grattugiata del limone.
Setacciate la farina e il lievito e aggiungeteli al composto un po’ per volta. Quando sara’ tutto incorporato impastate brevemente a mano la pasta frolla.
Formate un panetto, avvolgetelo in una pellicola trasparente e infine lasciatelo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera. Mettete in una ciotola le uova, lo zucchero e la fecola di patate. In alternativa potete usare amido di mais o farina e sempre con l’aiuto della frusta elettrica sbattete il composto.
In un pentolino bollite il latte con la buccia del limone intera, avendo cura di tagliarla senza la parte bianca. Eliminate la buccia del limone e versate il latte caldo nel composto di uova e zucchero.
Rimettete sul fuoco il latte e cuocete la crema mescolando fino a quando si addensa.
Toglietela dal fuoco e lasciatela raffreddare con una pellicola trasparente sopra, poi mettetela in frigorifero per accellerare il raffreddamento.

Intanto che la crema si raffredda, imburrate e infarinate uno stampo da forno. Io di solito preferisco quello a cerniera da 18/20 centimetri di diametro.
Prendete la pasta frolla e dividetela in due parti non uguali, uno piu’ grande per la base e uno piu’ piccolo per la copertura superiore. Stendete il primo disco di frolla con il mattarello e rivestite lo stampo fino al bordo laterale. Poi, con le punte di una forchetta, punzecchiate la base e infine versateci dentro la crema pasticcera ormai fredda.
Adagiate sopra la crema il secondo disco di pasta frolla e sigillate bene i bordi tra di loro.

Spennellate con un po’ di acqua o latte la superficie della torta e cospargetela di pinoli, disposti in modo omogeneo. Preriscaldate il forno e cuocete la torta a 160 gradi per 45 minuti, nella parte medio bassa.
La torta della nonna sara’ pronta quando diventera’ di colore dorato e i pinoli saranno leggermente tostati. Sfornatela e lasciatela raffreddare nella teglia prima di estrarla.
Servitela dopo che l’avrete cosparsa con una buona dose zucchero a velo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melogranierose

Benvenuta/o nella cucina di Melogranierose. In questo blog troverai ricette veloci, semplici e gustose per fare felici tutti a tavola, qualsiasi sia la sua filosofia alimentare. Allacciatevi il grembiule e accendete i fornelli che iniziamo a cucinare !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.