PASTA CON LE TELLINE

La pasta con le telline, che sia fatta con spaghetti o linguine, ricorda a tutti il mare dell’infanzia. Quando ci sedevamo sul bagnasciuga e affondavamo le mani nella sabbia per filtrare piu’ telline che potevamo, e poi le conservavamo nelle bottiglie di plastica con l’acqua di mare per portarle a casa. Bei tempi, spensierati, con deliziose telline raccolte per passare il tempo, oggi comprate nei reparti di pescheria rievocano ugualmente quelle sensazioni felici.

La pasta con le telline o arselle e’ facilissima da fare, ma provate anche la fregola con lupini di mare e gamberoni. Iniziate la ricetta spurgando la sabbia dalle telline in acqua e sale e poi fatele saltare in padella per farle aprire, infine condite gli spaghetti o le linguine. Io preferisco le linguine, ma voi usate la pasta che piu’ vi piace, e nella mia ricetta non metto il pomodoro, le faccio in bianco per sentire fino in fondo il loro sapore.

Video ricetta del giorno

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

1 kg telline
350 g linguine
2 spicchi aglio
un peperoncino fresco
1/2 bicchiere vino bianco secco
1 ciuffo prezzemolo tritato
q.b. olio extravergine d’oliva e sale

Strumenti

Passaggi

Comprare in pescheria una retina di telline fresche, di solito pesano gia’ 1 chilogrammo. Lavatele sotto l’acqua corrente e poi tenetele a bagno in una bacinella con acqua fredda e due manciate di sale. Lasciatele a spurgare la sabbia per almeno 1 ora, se avete tempo anche 2 ore.

Trascorso il tempo di spurgo della sabbia, scolate le telline e risciacquatele sotto l’acqua.

In un ampia padella o casseruola, mettete un filo di olio e 1 spicchio di aglio. Trasferite le telline nella padella sul fuoco a fiamma medio/alta e mettete il coperchio. Fatele saltare per pochi minuti fino a quando si apriranno tutte.

Con un colino a maglie fitte, scolate le telline filtrando l’acqua che hanno prodotto durante l’apertura in padella, cosi’ da eliminare altra eventuale sabbia. Sgusciate tre quarti di telline e mettete da parte quelle intere aperte che vi serviranno per guarnire il piatto. Eliminate le telline chiuse.

In una padella salta pasta rimettete l’olio di oliva, 1-2 spicchio di aglio, 1 peperoncino fresco tagliato in due (a vostro gusto, ma ci sta bene) e una piccola manciata di prezzemolo fresco che avrete tritato.

Quando l’aglio e’ dorato eliminatelo e buttateci dentro le telline sgusciate. Fatele rosolare pochi secondi, poi versateci sopra il vino bianco. Fatelo sfumare e poi aggiungete l’acqua filtrata delle telline.

Nel frattempo cuocete la pasta al dente in acqua salata e quando sara’ a meta’ cottura scolatela, mettendo da parte un bicchierino di acqua di cottura.

Unite la pasta alle telline in padella, aggiungete i molluschi con il guscio che avete messo da parte, mantecate, aggiungete il restante prezzemolo, regolate di sale e saltate la pasta fino al termine della cottura. Se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura per mantenere la cremosita’.

Prima di impiattarle, irrorate con olio extravergine di oliva crudo e servite subito con un’ultima spolverata di prezzemolo fresco tritato.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melogranierose

Benvenuta/o nella cucina di Melogranierose. In questo blog troverai ricette veloci, semplici e gustose per fare felici tutti a tavola, qualsiasi sia la sua filosofia alimentare. Allacciatevi il grembiule e accendete i fornelli che iniziamo a cucinare !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *