COTOLETTE DI FUNGHI

Le cotolette di funghi Pleurotus sono buonissime e facili da fare, possono sostituire con gusto un secondo piatto di carne o pesce, perfette anche per i vegetariani. Se non le avete mai fatte, vi invito a provate la mia ricetta con la speciale panatura aromatizzata che fara’ la differenza con le cotolette di funghi.

Le cotolette di funghi si possono cuocere fritte dorate in padella oppure al forno per una cottura piu’ leggera, in un modo o nell’altro il risultato sara’ sempre ottimo. E’ una versione alternativa per portare in tavola questi splendidi funghi dal gusto inconfondibile e dalla giusta callosita’ per diventare una cotoletta panata.

Servite le cotolette di funghi con un contorno a piacere, una delicata insalatina belga ad esempio, oppure patate al pomodoro o se volete, provate la sfiziosa caponata di mele .

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

400 g funghi Pleurotus
olio di arachide (per la frittura)

Per la pastella

3 uova
8 cucchiai latte
4 cucchiai farina
q.b. sale e pepe nero

Per la panatura

pane grattugiato (circa una tazza )
2 cucchiai parmigiano grattugiato
1 spicchio aglio
prezzemolo tritato (fresco)
scorza di limone (grattugiata)
2 pizzichi sale

Strumenti

Passaggi

Iniziate a pulire i funghi con un panno asciutto, senza passarli sotto l’acqua.

Poi tagliate i gambi, fino all’estremita’, e metteteli da parte. Mettete da parte anche i piccoli funghi. Alla fine passerete nella pastella e nella panatura anche loro e potrete servirli insieme alle cotolette.

Preparate la pastella mettendo in una ciotola le uova e sbattetele insieme al latte, unite la farina e amalgamatele con un frusta per togliere eventuali grumi. La consistenza sara’ semi liquida.

Aggiungete il sale e il pepe nero macinato, in base ai vostri gusti.

In un’altra ciotola versate il pane grattugiato, unite il parmigiano grattato, una manciata di prezzemolo fresco tritato, uno spicchio di aglio schiacciato con l’apposito attrezzo, una grattugiata di scorza di limone e 2 pizzichi di sale.

Amalgamate bene il composto per la panatura aromatizzata.

Nel frattempo mettete nella padella per friggere la giusta quantita’ di olio e fatelo scaldare, non troppo bollente.

Passate i funghi prima nella pastella al latte poi panatelo bene da entrambi i lati nel pane grattugiato aromatizzato.

Friggete i funghi uno o due per volta, in base alla loro grandezza, 2 minuti per lato e poi scolateli appoggiandoli sopra a della carta assorbente.

I gambi e i piccoli funghi, potete passarli nella pastella e poi nel pane grattugiato e friggere anche loro. Se avanza un po’ di pastella e del pangrattato, non buttateli, uniteli insieme e fate delle piccole polpettine.

Se volete fare la cottura in forno potete adagiarli sopra un foglio di carta forno, spruzzarli con un filo di olio crudo e cuocere a 180 gradi per circa 10-15 minuti.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melogranierose

Benvenuta/o nella cucina di Melogranierose. In questo blog troverai ricette veloci, semplici e gustose per fare felici tutti a tavola, qualsiasi sia la sua filosofia alimentare. Allacciatevi il grembiule e accendete i fornelli che iniziamo a cucinare !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *