GRISSINI all’olio

I grissini all’olio fatti in casa sono facilissimi e per farli ancora piu’ buoni li guarniremo con semi e spezie.
Bastera’ preparare l’impasto e stirarli nella teglia. Li faremo semplici. all’olio di oliva, e li guarniremo con semi di sesamo, semi di papavero e sale alla curcuma e pepe.
Insieme al pane faranno un figurone sulla vostra tavola, ma i grissini all’olio sono graditi anche da soli per accompagnare affettati, formaggi e salse di verdure. Provate anche la versione dei grissini di mais al formaggio oppure le treccine salate cacio e pepe che sono ottime.
Se vi stuzzica l’idea di imbarcarvi in questo lievitato semplicissimo, iniziate ad allacciarvi il grembiule e preparate gli ingredienti: Farina, acqua, olio di oliva e lievito di birra.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni60 grissini
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

550 g farina 00
340 ml acqua (tiepida)
30 ml olio di oliva
14 g sale fino
12 g lievito di birra fresco (mezzo panetto)
1 cucchiaino malto d’orzo (sostituibile con il miele)
q.b. semi di sesamo, semi di papavero, curcuma e sale grosso

Strumenti

Passaggi

Prendete una ciotola e metteteci dentro l’acqua tiepida, il lievito di birra fresco sbriciolato e fatelo sciogliere insieme al un cucchiaino di malto d’orzo oppure miele.
Aggiungete la farina setacciata, il sale fino e impastate. Dopo aver raccolto tutta la farina unite l’olio e continuate ad impastare formando un panetto di pasta compatta.
Rimettete l’impasto nella ciotola, copritela con un telo di cotone o una pellicola trasparente e lasciatelo lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio, circa 2 ore.

Trascorso il tempo di lievitazione, prendete l’impasto e adagiatelo sopra il piano di lavoro, che avrete precedentemente spolverato con un velo di farina di semola di grano duro.
Allargante leggermente l’impasto, senza manipolarlo piu’ di tanto, e formate un rettangolo.
Con una rotella taglia pizza, oppure una spatola o un coltello affilato, tagliate delle piccole striscioline.
Saranno corte perche’ poi le stirerete, allungandole, prima di metterle sulla teglia da forno.

Preparate le teglie per cuocere i grissini, ungetele o posizionateci un foglio di carta antiaderente.
Prendete una striscia di pasta per volta, allungatela con le mani e adagiatela sulla teglia.
La lunghezza dei grissini potrete sceglierla voi, l’importante e’ che siano quasi tutti uguali, per cuocere tutti uniformemente. Io preferisco farli lunghi 28 centimetri e con questa dose ne vengono circa 60 .
Spennellate i grissini con olio di oliva e cospargete una parte con semi di sesamo, una parte con semi di papavero e infine con il sale alla curcuma.

Preriscaldate il forno a 180 gradi ventilato, oppure 190 statico e cuoceteli per 20 minuti.
Controllate la cottura e quando li vedrete ben dorati estraeteli dal forno.
Si conservano per alcuni giorni e si possono anche congelare.
PER FARE IL SALE ALLA CURCUMA: miscelare 100 gr di sale grosso (oppure in scaglie) con 2 cucchiaini di curcuma in polvere e un’abbondante macinata di pepe nero. Miscelate bene e sale alla curcuma e’ pronto. Conservatelo in un barattolino di vetro.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melogranierose

Benvenuta/o nella cucina di Melogranierose. In questo blog troverai ricette veloci, semplici e gustose per fare felici tutti a tavola, qualsiasi sia la sua filosofia alimentare. Allacciatevi il grembiule e accendete i fornelli che iniziamo a cucinare !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.