FRITTELLE di pasta choux

Le frittelle di pasta choux sono piccole nuvole, dolci e leggere come il vento, semplici da fare e gradite in ogni occasione. Si preparano in cinque minuti e si possono farcire anche con nutella o crema pasticcera.
A me piacciono cosi’, senza niente, una spolverata di zucchero a velo e con un morso sono gia’ finite. Le frittelle di pasta choux le ho mangiate tanto tempo fa’ a Madrid, gli spagnoli le preparano nel periodo di carnevale le chiamano bunuelos de viento (frittelle al vento) per festeggiare in allegria. In Italia facciamo anche noi tanti tipi di frittelle, provate le frittelle dolci di riso con uvetta.

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Porzioni30
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

125 ml latte
60 g burro
1 pizzico sale
75 g farina 00
2 uova (intere)
q.b. olio di arachide (per friggere)
q.b. zucchero a velo

Strumenti

Passaggi

In un pentolino mettete il latte, il burro e un pizzico di sale.
Fate sciogliere il burro nel latte a fuoco medio/basso e poi buttate dentro la farina tutta in una volta e mescolate l’impasto con una cucchiaio di legno.
Pochi minuti sul fuoco, il tempo necessario affiche’ diventi un composto compatto, poi spegnete la fiamma.

Trasferite l’impasto in una ciotola, allargatelo un po’ e fatelo raffreddare.
Quando sara’ freddo unite il primo uovo e mescolate energicamente. Sembrera’ che la pasta si scomponga, e’ tutto normale, continuate a mescolare.
Aggiungete ora il secondo uovo e continuate ad amalgamare bene il composto finche’ diventera’ liscio e omogeneo.

Nel frattempo mettete a scaldare abbondante olio di arachidi in un pentolino per fritture.
Trasferite l’impasto in una sac a poche di plastica usa e getta cosi’ vi bastera’ tagliare la punta per fare le frittelle.
Ungetevi la punta delle dita con un po’ di olio e prelevate dalla sac a poche 2 centimetri di impasto, modellatelo velocemente e gettate la pallina nell’olio.
Friggete le frittelle fino a quando saranno di un bel colore dorato, poi scolatele e adagiatele sul piatto di portata. Una spolverata di zucchero a velo e servite.
Potete anche farcirle con panna, crema pasticcera, nutella, crema di pistacchi.
Con una siringa per dolci riempite le nuvolette e servite.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melogranierose

Benvenuta/o nella cucina di Melogranierose. In questo blog troverai ricette veloci, semplici e gustose per fare felici tutti a tavola, qualsiasi sia la sua filosofia alimentare. Allacciatevi il grembiule e accendete i fornelli che iniziamo a cucinare !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.