CROCCANTINI DI MANDORLE

I croccantini di mandorle si possono fare anche in casa, facilmente e con solo 4 ingredienti. Al sud si fanno spesso e non mancano mai in dispensa, mia nonna li preparava anche con i semi di sesamo tostati ma io preferivo quelli con le mandorle e seguendo la sua ricetta li faccio spesso e volentieri.
Per fare i croccantini di mandorle ci vuole solo un po’ di accortezza nel trattare l’impasto bollente di zucchero caramellato con le mandorle, per il resto non c’e’ nulla di complicato. I croccantini di mandorle si conservano per molto tempo in barattoli di vetro o di latta, sempre se riuscirete a conservarli, perche’ di solito i croccantini finiscono subito, uno dietro l’altro. Ma provate anche i dolcetti di pasta di mandorle.
In questa ricetta vi scrivero’ la dose minima per 4-5 persone, ma come vi dico sempre, se volete farne di piu’ raddoppiatela o triplicatela.

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Porzioni4-5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

250 g mandorle (miste, con la pelle e senza )
150 g zucchero
60 g miele
1/4 limone (il succo )

Strumenti

undefined

Preparazione

1 – Mettete le mandorle intere sulla placca del forno e tostatele a 200 gradi. Poi, con il coltello tritate grossolanamente una parte di mandorle, mentre le altre lasciatele intere.

2 – In una casseruola antiaderente o una padella larga dai bordi alti, versate lo zucchero e accendete il fuoco, a fiamma media/bassa, e fatelo sciogliere. Aggiungete il miele e il succo di limone girando con un cucchiaio di legno.

3 – Quando il caramello avra’ raggiunto la temperatura di 140 gradi, se non avete un termometro osservate il colore ambrato, unite le mandorle e amalgamate bene il composto per altri 2 minuti sul fuoco (fino a 170 gradi). Infine spegnete la fiamma.

4 – Sul piano di lavoro, o sopra una teglia con bordi altri, avrete gia’ steso un foglio di carta forno unto con un velo di olio di oliva e preparato un mattarello. Fate attenzione a maneggiare il caramello perche’ e’ quasi ustionante se schizza e dove si posa si attacca. Appoggiate gli utensili sopra superfici di vetro o marmo.

5 – Versate il caramello con le mandorle sulla carta forno oleata e stendetelo con il cucchiaio di legno dandogli una forma omogenea (vedi foto). Coprite con un altro foglio di carta forno oleato e con il mattarello spianatelo delicatamente, senza spingere troppo. Togliete il secondo foglio di carta forno e lasciate raffreddare il croccante.

6 – Quando il croccante di mandorle sara’ tiepido e non del tutto freddo, tagliatelo a pezzi con un coltello dalla lama liscia e lunga. Fate il taglio prima che si freddi definitivamente, in rettangoli e poi in quadrati, decidendo voi le dimensioni che preferite.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melogranierose

Benvenuta/o nella cucina di Melogranierose. In questo blog troverai ricette veloci, semplici e gustose per fare felici tutti a tavola, qualsiasi sia la sua filosofia alimentare. Allacciatevi il grembiule e accendete i fornelli che iniziamo a cucinare !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.