Crea sito

Tronchetto dolce alla crema e fondente

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme il Tronchetto dolce alla crema e fondente. La preparazione di questo dolce sembra elaborata e in realtà lo è davvero, non vi mento, però seguendo i miei consigli e le istruzioni dettagliate riuscirete a realizzarlo senza difficoltà ve lo assicuro e potrete prepararlo anche il giorno prima.
Porterete a tavola un dolce apprezzato da tutti, dal cuore soffice e la “corteccia” croccante al cioccolato fondente 😉
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

tronchetto dolce alla crema e fondente
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 3uova
  • 150 gzucchero
  • 100 gfarina 00
  • 20 gfecola di patate
  • 30 gamido di mais (maizena)
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • q.b.buccia di agrumi bio (grattugiata)
  • crema pasticcera (clicca per la ricetta)
  • 100 gcioccolato fondente
  • 150 mllatte + 3 cucchiai liquore al caffè
  • q.b.panna montata
  • q.b.zuccherini

Tronchetto dolce alla crema e fondente

  1. tronchetto dolce alla crema e fondente

    Cominciamo sbattendo uova e zucchero, le uova devono essere rigorosamente a temperatura ambiente. Montiamo per circa 20 minuti fino a quando risulteranno gonfie e spumose. Nel frattempo mescoliamo e setacciamo la farina, gli amidi, il lievito infine uniamo la buccia grattugiata di agrumi bio. Aggiungiamo poco alla volta le polveri al composto con le uova mescolando con una spatola dal basso verso l’alto per fare incorporare aria all’impasto senza smontarlo.

  2. Versare il composto su una teglia rettangolare rivestita da carta forno, livelliamo bene con una spatola e inforniamo in forno preriscaldato a 180° funzione statico per 15-20 minuti. Durante la cottura il pandispagna si gonfierà al centro, niente paura, tornerà al suo posto poco prima di sfornarlo.

  3. Una volta sfornato, procuriamoci un foglio di carta forno grande. Togliamo il pandispagna dalla teglia e capovolgiamolo subito sopra la carta forno nuova, spellicoliamo lentamente quella attaccata al pandispagna e avvolgiamolo usando la carta forno come inframezzo per evitare che il rotolo si attacchi su se stesso. Avvolgiamo il rotolo nuovamente con un canovaccio umido e lasciamo raffreddare completamente.

  4. Prepariamo la crema, trovate ingredienti e procedimento QUI.

    Lasciamo raffreddare completamente e prepariamo la bagna, mescoliamo latte e liquore.

    Apriamo delicatamente il rotolo e stendiamolo, bagniamo uniformemente con latte e liquore (se volete potete bagnare solo con latte) stendiamo la crema lasciando un contorno di pochi cm lungo i bordi del rettangolo e arrotoliamo aiutandoci con la carta forno, stringiamo bene per evitare che il rotolo si sformi, avvolgiamo in pellicola e lasciamo riposare in frigo per almeno due ore, se avete la possibilità anche tutta la notte.

    Sciogliamo la cioccolata a bagnomaria o al microonde, prendiamo il rotolo e tagliamo le due estremità con un taglio di sbieco simulando la forma classica di un tronco. Posizioniamo le fette sfalsate lungo i laterali del tronco centrale, ricopriamo con la cioccolata fusa tutto il tronchetto saldando le fette laterali con cura, passiamo la spatola lungo il tronchetto simulando la corteccia e decoriamo con ciuffi di panna montata, formiamo delle spirali con la cioccolata sulle parti frontali e spargiamo zuccherini e stelline di cioccolata bianca sopra.

    Lasciate il tronchetto in frigo, toglietelo dal frigo circa 30 minuti prima di servirlo in modo da non rovinare la copertura al taglio.

    Buon Appetito!

    Potrebbero interessarti anche:

    Crema Pasticcera senza Uova

    Crema Namelaka al Cioccolato Bianco

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, vi aspetto alla prossima Melizia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melizieincucina

Ciao a tutti e benvenuti sul mio Blog, mi chiamo Melita, classe 1975 e catanese DOC. Adoro cucinare i piatti della tradizione e la fonte di ispirazione sono le donne della mia famiglia. Creo e sperimento molte ricette, provate con soddisfazione dai miei fan che adoro, che chiedono consigli e spesso ne danno a me. Penso che l'Arte della cucina sia crescere insieme, confrontarsi e arrivare a un risultato che possa essere d'aiuto per chi vuole realizzare un piatto unico e di sicura riuscita. Tutto questo ovviamente vale per chi ama cucinare per le persone che ama.. tutto il resto sono solo chiacchiere.. quindi che fate? Seguitemi.. ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.