Crea sito

Tortini patate e carote dal cuore filante

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme i Tortini patate e carote dal cuore filante. Questi tortini, sono leggeri, salutari e cremosi con un cuore morbido e filante, adatti alle cene di tutti i giorni, ottimi come monoporzione per buffet o finger food, vi conquisteranno al primo assaggio. Andiamo a prepararli insieme..
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gpatate
  • 2carote (piccole)
  • 200 griso farro e orzo (in parti uguali )
  • 500 mlacqua (calda per bagnare il risotto)
  • 1cipolla (piccola)
  • 1 cucchiaioBurro
  • 100 gMozzarella (o formaggio a pasta filata)
  • q.b.Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale

Tortini Patate e carote

  1. Cominciamo a sbucciare le verdure, tagliamole a cubetti piccoli. In un pentolino scaldiamo un po’ d’acqua. Nel frattempo dentro una pentola a bordi alti, lasciamo imbiondire la cipolla con olio evo e cuociamo per cinque minuti. Aggiungiamo carote e patate alla cipolla e mescoliamo a fiamma dolce, se il composto ci sembra troppo asciutto, bagniamo con l’acqua calda, aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere per qualche minuto.

  2. Tortini patate e carote dal Cuore Filante

    Aggiungiamo il riso e cereali, tostiamo per qualche minuto insieme alle verdure amalgamando bene.

    Bagniamo con acqua fino a coprire riso e verdure e cuociamo per circa 10-12 minuti, mescolando di tanto in tanto, finiamo la cottura prevista per i cereali.

    Togliamo dal fuoco, aggiungiamo un pizzico di sale, una noce di burro e una manciata di formaggio grattugiato per mantecare, versiamo il risotto su un piatto piano e lasciamo raffreddare.

    Nel frattempo imburriamo e spolverizziamo con pangrattato gli stampi per muffin, io ho usato la forma cuore, voi usate quelli a vostra disposizione.

    Accendiamo il forno a 200° funzione statico, tagliamo la mozzarella a cubetti grandi. Il risotto a questo punto sarà ben freddo, prendiamone una cucchiaiata e pressiamola sul fondo degli stampi, (ho ricavato sei tortini) con un cucchiaio formiamo un incavo, adagiamo il cubetto di mozzarella al centro e riempiamo con altro composto fino al bordo dello stampo.

    Spolverizziamo con abbondante parmigiano e inforniamo per circa otto minuti accendendo la funzione grill del forno.

    Appena saranno ben dorati sulla parte superiore potremo sfornarli. Lasciamo intiepidire e serviamo sformandoli direttamente sul piatto, con questo passaggio il tortino manterrà il cuore filante.

    Consiglio utile: Se volete preparare dei Tortini patate e carote dal cuore filante, più sfiziosi, vi consiglio di aggiungere al risotto della pancetta affumicata.

    Potrebbero interessarti anche:

    Arancini Siciliani la Mia Ricetta

    Tortino di Riso Rosso con Mousse Ricotta e Salmone

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melizieincucina

Ciao a tutti e benvenuti sul mio Blog, mi chiamo Melita, classe 1975 e catanese DOC. Adoro cucinare i piatti della tradizione e la fonte di ispirazione sono le donne della mia famiglia. Creo e sperimento molte ricette, provate con soddisfazione dai miei fan che adoro, che chiedono consigli e spesso ne danno a me. Penso che l'Arte della cucina sia crescere insieme, confrontarsi e arrivare a un risultato che possa essere d'aiuto per chi vuole realizzare un piatto unico e di sicura riuscita. Tutto questo ovviamente vale per chi ama cucinare per le persone che ama.. tutto il resto sono solo chiacchiere.. quindi che fate? Seguitemi.. ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.