Crea sito

Spiedini di polpette lunghe al pangrattato

Oggi prepariamo insieme gli Spiedini di polpette lunghe al pangrattato, morbidi e gustosi. Un piatto ricco e gustoso con ripieno filante di morbido formaggio. Sono così semplici che si preparano in appena 30 minuti, inoltre, vi consiglio di servirli con la mia salsa americana che li renderà ancora più sfiziosi 😉
Passate a trovarmi sulla mia pagina FB, vi aspetto!

Spiedini di polpette lunghe al pangrattato
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni14
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gcarne macinata (mista di maiale e vitello)
  • 2uova (medie)
  • 50 gGrana Padano DOP (grattugiato)
  • 300 gpangrattato
  • 200 mllatte (o acqua )
  • q.b.sale
  • 150 gformaggio molle da tavola
  • 1 ciuffoprezzemolo (facoltativo)
  • 2 spicchiaglio (tritato (facoltativo))

Spiedini di polpette lunghe al pangrattato

  1. Spiedini di polpette lunghe al pangrattato

    Versiamo il tritato di carne dentro una ciotola, aggiungiamo il sale e impastiamo con le mani. Dentro una ciotola a parte mettiamo il pangrattato e aggiungiamo il latte o l’acqua, mescoliamo con un cucchiaio e lasciamo riposare.

    Aggiungiamo al tritato, le uova, il formaggio grattugiato e il composto morbido con il pangrattato, un trito di prezzemolo e se gradiamo anche dell’aglio tritato. Mescoliamo bene con le mani, a questo punto il composto dovrà essere morbido ma malleabile, aggiungiamo acqua se troppo duro e tende a sgretolarsi, pangrattato se troppo morbido (dipende dal pangrattato, se troppo secco, tende ad assorbire di più i liquidi).

  2. spiedini di polpette lunghe al pangrattato

    Prediamo una noce di composto appiattiamolo sul palmo della mano e mettiamo un rettangolo di formaggio al centro, richiudiamo con altro impasto e diamo alla polpetta la forma allungata e tondeggiante alle estremità, poggiamo le polpette su un piatto distanti l’una dall’altra per evitare che si attacchino tra loro, se vogliamo prepararli per cuocerli il giorno dopo riponiamo il piatto in frigo coperto da pellicola alimentare.

  3. Mettiamo sulla piastra un foglio di carta forno, adagiamo le polpette e cuociamo girandole di tanto in tanto fino a cuocerle in maniera uniforme. Prendiamo degli stecconi da spiedini (io ne metto due per polpetta, così sono più stabili mentre le mangiamo). Adesso non ci resta che gustarle intingendole nella mia salsa americana o altra salda a vostra scelta.. sono buonissimii!

    Potrebbero interessarvi anche:

    Piadine all’olio veloce

    Pane di Semola all’Olio morbidissimo

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta. Vi aspetto alla prossima Melizia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melizieincucina

Ciao a tutti e benvenuti sul mio Blog, mi chiamo Melita, classe 1975 e catanese DOC. Adoro cucinare i piatti della tradizione e la fonte di ispirazione sono le donne della mia famiglia. Creo e sperimento molte ricette, provate con soddisfazione dai miei fan che adoro, che chiedono consigli e spesso ne danno a me. Penso che l'Arte della cucina sia crescere insieme, confrontarsi e arrivare a un risultato che possa essere d'aiuto per chi vuole realizzare un piatto unico e di sicura riuscita. Tutto questo ovviamente vale per chi ama cucinare per le persone che ama.. tutto il resto sono solo chiacchiere.. quindi che fate? Seguitemi.. ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.