Crea sito

Polpettone con verza e crema di zucca

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme il Polpettone con verza e crema di zucca. Semplicissimo da preparare questo secondo nella sua genuinità vi conquisterà con il suo mix di sapori semplici e gustosi. Si prepara in pochissimo tempo e rappresenta una buona alternativa al classico polpettone avvolto nello speck per chi preferisce i sapori delicati senza rinunciare al gusto di un buon secondo. Inoltre la crema di zucca esalta il gusto della carne avvolgendo il palato e la vista con un contrasto di colori che colorerà le vostre tavole.
Passa a trovarmi sulla mia pagina FB.

polpettone con verza e crema di zucca
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gtritato misto carne (vitello e maiale)
  • 1uovo (grande)
  • 40 gGrana Padano DOP (grattugiato)
  • 20 gpecorino romano (grattugiato)
  • 4 fogliecavolo verza
  • Mezzo cucchiainosale

Polpettone con verza e crema di zucca

  1. polpettone con verza e crema di zucca

    Cominciamo preparando la carne, dentro una ciotola capiente versiamo il macinato, l’uovo, i formaggi grattugiati (tenendone da parte un cucchiaio), il sale e cominciamo a impastare tutti gli ingredienti, copriamo la ciotola e riponiamo in frigo.

  2. Prendiamo le foglie di verza, laviamole accuratamente, prepariamo una ciotola con acqua fredda e ghiaccio. A parte, dentro un pentolino portiamo a ebollizione dell’acqua, immergiamo le foglie intere di verza una alla volta per un paio di minuti nell’acqua bollente. Togliamo le foglie e immergiamole velocemente nell’acqua con il ghiaccio, questa operazione permetterà di mantenere le foglie verdi e brillanti anche dopo la cottura in forno.

  3. polpettone con verza e crema di zucca

    Con un coltello affilato eliminiamo la parte bianca centrale di ogni foglia, stendiamole su un foglio grande di carta forno formando un rettangolo. Adagiamo sopra la verza la carne, lasciando un bordo di qualche centimetro intorno al perimetro. Aiutandoci con la carta forno arrotoliamo tutto stringendo bene con le mani, richiudiamo bene le estremità a caramella e avvolgiamo con altra carta forno sfalsando la chiusura del rotolo in modo che non si apra in cottura.

    Mettiamo il rotolo in forno caldo a 180° per circa 40 minuti senza girarlo. Nel frattempo prepariamo la crema di zucca seguendo la ricetta semplicissima QUI.

  4. Togliamo il polpettone dal forno senza toccarlo, lasciamo intiepidire per almeno 10 minuti. Togliamo delicatamente la carta forno, adagiamolo sulla teglia utilizzata per la cottura, spargiamo sopra il formaggio grattugiato rimasto e un cucchiaio di pangrattato, aggiungiamo un filo d’olio e inforniamo nella parte alta del forno con grill ventilato acceso a 190° per 5 minuti. Sforniamo, lasciamo intiepidire, adagiamo il polpettone sulla crema di zucca, tagliamo a fette e serviamo.

    Consigli utili: Se il Polpettone con verza e crema di zucca dovesse avanzare, vi consiglio di tagliarlo a fette, distribuire della crema di zucca sul fondo di una terrina, aggiungere qualche cucchiaio di besciamella, adagiare sopra le fette, ricoprire con altra crema di zucca, besciamella e formaggio grattugiato, portiamo in forno caldo a 200° e lasciamo gratinare con la funzione grill per pochi minuti fono a doratura, ecco pronta una grande alternativa per servirlo 😉

    Potrebbero interessarvi anche:

    Rustici Pasta Sfoglia Spinaci Bietole e Ricotta

    Pizza veloce pasta matta al formaggio

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, vi aspetto alla prossima Melizia.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melizieincucina

Ciao a tutti e benvenuti sul mio Blog, mi chiamo Melita, classe 1975 e catanese DOC. Adoro cucinare i piatti della tradizione e la fonte di ispirazione sono le donne della mia famiglia. Creo e sperimento molte ricette, provate con soddisfazione dai miei fan che adoro, che chiedono consigli e spesso ne danno a me. Penso che l'Arte della cucina sia crescere insieme, confrontarsi e arrivare a un risultato che possa essere d'aiuto per chi vuole realizzare un piatto unico e di sicura riuscita. Tutto questo ovviamente vale per chi ama cucinare per le persone che ama.. tutto il resto sono solo chiacchiere.. quindi che fate? Seguitemi.. ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.