Pasta Rosticceria per pizzette e rustici

Pasta Rosticceria per pizzette e rustici

Pasta Rosticceria per pizzette e rustici
Pasta Rosticceria per pizzette e rustici

Ciao a tutti e bentornati sul mio Blog, oggi prepariamo insieme una ricetta infallibile che utilizzo davvero spesso, Pasta Rosticceria per pizzette e rustici.

Ottima per preparare buffet, antipasti o per apericena e feste in casa. Inoltre se vi piacciono gli impasti con farine integrali o leggere e digeribili, provate le mie rose di timilia e maiorca ,con video ricetta passo passo.

Ingredienti per circa 750-800 gr. di impasto

  • 250 gr. di farina 00
  • 250 gr. di farina 0 manitoba
  • 50 gr. di strutto o 60 gr. di olio Evo
  • 30 gr. di zucchero
  • 15 gr. di sale
  • Mezzo cubetto di lievito (potete diminuirlo a piacere)
  • 220 gr. di acqua circa dipende molto dalla qualità della farina
 Procedimento

Potete procedere sia a mano che con l’impastatrice. A mano con il metodo a fontana, amalgamando tutti gli ingredienti insieme al lievito che avrete sciolto in acqua appena tiepida. Oppure potete utilizzare l’impastatrice, io ho usato la mia preziosissima macchina per il pane, inserendo prima i liquidi, poi le polveri e infine il lievito sciolto in una parte dell’acqua tiepida.

Se utilizzatre la macchina del pane, usate il programma impasto, circa 1 ora e 40 minuti + 30 minuti in cui lascio l’impasto al calduccio dentro la macchina. Tenetelo per lo stesso tempo se impastate a mano, inserendo l’impasto in una ciotola capiente coperto con pellicola, lasciandolo riposare in forno spento a lucina accesa.

Appena l’impasto avrà raggiunto il raddoppio, formate dei panetti, schiacciateli e stirateli, partendo dal centro verso l’esterno con le dita. cospargete con il pomodoro e lasciate lievitare altri 30 minuti, in teglia messa in forno spento, accendendo solo la lucina.

Appena trascorso il tempo, ho messo della salsa di pomodoro, che avevo precedentemente condito con olio sale e origano ed ho infornato a 180° per circa 10 minuti.

Se volete conservarle, potete surgelarle come ho fatto io, dandogli mezza cottura. Poi le ho fatte raffreddare, le ho messe una sull’altra, con carta forno al centro e le ho congelate in sacchetti freezer.

Per consumarle, basta preriscaldare il forno a 200° tirarle fuori dal freezer, aggiungere gli ingredienti che volete e infornare per 5 minuti.

Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, alla prossima Melizia!

Se volete, seguitemi sui social:

Pagina facebook Melizie in cucina

Canale youtube Melizie

Precedente Cornetti salati vegetariani ricetta facile Successivo Frittata di carciofi ricetta facile e veloce

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.