Crea sito

Panettone fatto in casa Ricetta semplice e veloce

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme il panettone fatto in casa con un solo impasto e pronto in poche ore. Assolutamente non mi sogno di dirvi che è esattamente come il classico panettone che trovate in pasticceria, quello con lunghe lievitazioni e lievito madre centenario. La mia è una ricetta semplice e veloce, per chi corre contro il tempo e non riesce a stare dietro a lievitazioni lente che durano giorni, ma ha il piacere di preparare comunque un dolce unico e fatto con amore per i propri cari.
Morbido, soffice e bellissimo da regalare, questo panettone vi darà la soddisfazione di portare a tavola un capolavoro pronto in poche ore e dire l’ho fatto io!
Passa a trovarmi sulla mia pagina FB.

Panettone fatto in casa
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina Manitoba
  • 200 gFarina 00
  • 8 gLievito di birra fresco
  • 1Uovo medio
  • 300 gLatte intero
  • 1/2 bustinaZafferano (facoltativo)
  • 1 cucchiainoMiele
  • 70 gBurro morbido
  • 65 gZucchero
  • 1 cucchiainosale
  • 1 cucchiaioAroma panettone
  • q.b.Scorza d’arancia (grattugiata)
  • 160 gUvetta (o gocce cioccolato fondente)
  • 1 cucchiaioLatte (per spennellare )

Preparazione

  1. Panettone fatto in casa

    Prepariamo insieme il Panettone fatto in casa con unico impasto e lievito di birra.

  2. impasto

    Versiamo l’uvetta dentro una ciotola con acqua calda e lasciamola rinvenire.

    Mescoliamo le farine nella ciotola dell’impastatrice, dentro una tazza mettiamo parte del latte, scaldiamolo leggermente e sciogliamo dentro il lievito, lo zucchero, il miele e lo zafferano. Azioniamo l’impastatrice e aggiungiamo il latte a filo, poi il latte della tazza, l’aroma panettone e la scorza d’arancia. Impastiamo a velocità media per circa 15 minuti. Aggiungiamo adesso l’uovo leggermente sbattuto e a temperatura ambiente, appena l’impasto avrà assorbito l’uovo (circa 5 minuti) aggiungiamo a macchina accesa il burro a fiocchetti, infine il sale. Impastiamo altri 15 minuti fino a quando l’impasto si attaccherà al gancio dell’impastatrice staccandosi completamente dalla ciotola.

  3. impasto

    Riversiamo l’impasto su un ripiano infarinato, lasciamo riposare 10 minuti coperto da una ciotola capovolta. Strizziamo l’uvetta e asciughiamola con un canovaccio pulito, imburriamoci le mani e diamo la piega all’impasto così: con gli indici solleviamo l’impasto al centro e rivoltiamolo sul ripiano, poi stendiamolo delicatamente con le mani, spargiamo l’uvetta sopra e ripieghiamo verso il centro, appiattiamo con la punta delle dita e ripieghiamo nuovamente. Ripetiamo il procedimento altre due volte poi formiamo una sfera e riponiamola dentro uno stampo di carta usa e getta da 1 kg. o dentro uno stampo a bordi alti, se non li abbiamo utilizziamo una tortiera normale formando una fascia di carta forno che ne alzi il bordo. Riponiamo lo stampo in forno spento con lucina accesa per circa tre ore, fino a quando l’impasto supererà il bordo dello stampo.

  4. Togliamo il panettone fatto in casa dal forno molto delicatamente e facendo in modo che non subisca sbalzi di corrente o temperatura. Accendiamo il forno a 180° funzione statico. Spennelliamo delicatamente la superficie del panettone con il latte a temperatura ambiente, inforniamo per circa 40-45 minuti, ricordando di mettere della stagnola sopra il panettone dopo i primi 15 minuti di cottura per evitare che si bruci in superficie.

    Sforniamo il panettone e lasciamo che si intiepidisca per 5 minuti. Poi prendiamo due ferri da calza o due maxi stecconi da spiedini, infilziamo il panettone e capovolgiamolo dentro una pentola a bordi alti. Lasciamo raffreddare per un paio di ore, se avete la possibilità anche tutta la notte.

    Si conserva per giorni dentro un sacchetto alimentare.

    Potrebbero interessarvi anche:

    Torta di Pistacchi con Crema Pasticcera

    Crema Pasticcera leggera e Delicata

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melizieincucina

Ciao a tutti e benvenuti sul mio Blog, mi chiamo Melita, classe 1975 e catanese DOC. Adoro cucinare i piatti della tradizione e la fonte di ispirazione sono le donne della mia famiglia. Creo e sperimento molte ricette, provate con soddisfazione dai miei fan che adoro, e che chiedono consigli e spesso ne danno a me. Penso che l'Arte della cucina sia crescere insieme, confrontarsi e arrivare ad un risultato che possa essere d'aiuto a chi vuole realizzare un piatto unico e di sicura riuscita, per me è davvero stupendo. Tutto questo discorso ovviamente vale per chi ama cucinare per le persone che ama.. tutto il resto sono solo chiacchiere.. quindi che fate? Seguitemi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.