Crea sito

Pane Condito Crudo e Mozzarella

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme il Pane Condito con crudo, mozzarella e olive. Qui a Catania è molto apprezzato, la farcitura classica è olio sale origano e acciughe, qualcuno aggiunge anche del formaggio pepato fresco, ma ormai da qualche tempo prepariamo il pane condito con tutto quello che più ci piace. La particolarità che vi propongo è il pane morbido e digeribile fatto con farina di Tumminia.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni12
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • Impasto base pane morbido (clicca per la ricetta)
  • 600 gMozzarella
  • 250 gProsciutto crudo
  • q.b.Origano secco
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Olive
  • q.b.Pepe

Preparazione

  1. Per preparare il Pane Condito, cominciamo preparando le pagnotte schiacciate di pane seguendo la ricetta QUI. Dopo la prima lievitazione, dividiamo l’impasto in tre parti e stendiamole con la punta delle dita, delicatamente senza appiattire troppo su teglie da forno oleate del diametro 20 cm, oppure stendiamo l’impasto formando tre dischi da 20 cm con uno spessore di un paio di centimetri. In entrambe i casi copriamo i dischi di impasto con pellicola trasparente e lasciamo lievitare in forno spento con lucina accesa per circa 30-40 minuti. Estraiamo le teglie dal forno e accendiamolo ad una temperatura di 200° funzione statico. Spennelliamo il pane con dell’olio e spargiamo un po’ di origano sopra. Inforniamo per circa 15 minuti se inforniamo le teglie singolarmente, 25-30 minuti se decidiamo di usare un unica teglia. Controlliamo sempre durante la cottura, ricordate che ogni forno cuoce in modo diverso. Sforniamo il pane e lasciamolo raffreddare completamente, tagliamo ogni pagnotta, condiamo con olio a filo sulla base, poi aggiungiamo le fette di prosciutto crudo, la mozzarella a fettine o a tocchetti, le olive, un pizzico di origano e del pepe. Chiudiamo ogni pagnotta e avvolgiamola in carta forno, teniamola in frigo per almeno 1 ora, poi, scaldiamo il forno a 150° togliamo la parte superiore della pagnotta e inforniamo fino a che la mozzarella sarà sciolta, mettiamo subito la calotta superiore del pane e premiamo forte con il palmo della mano, lasciamo in forno per 1 minuto, sforniamo e tagliamo in 4 spicchi. Consumato caldo o anche il giorno dopo, il pane condito è davvero buonissimo, i passaggi sembrano lunghi e complicati, ma vi assicuro che sono passaggi semplicissimi e tutti in tempi brevi. Potrebbe interessarti anche: Torta di Pane Raffermo Ricotta e Spinaci Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB. Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, vi aspetto alla prossima Melizia, lascio i link social dove potrete seguirmi: Pagina facebook Melizie in Cucina Canale youtube Melizie Melizie in Cucina Pinterest

Note

Il Pane Condito, può essere farcito secondo i vostri gusti oppure in base a quello che avete in frigo, vanno bene anche verdure grigliate, pomodori, tonno, salame piccante e tutto quello che più vi piace, il successo è assicurato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da melizieincucina

Ciao a tutti e benvenuti sul mio Blog, mi chiamo Melita, classe 1975 e catanese DOC. Adoro cucinare i piatti della tradizione e la fonte di ispirazione sono le donne della mia famiglia. Creo e sperimento molte ricette, provate con soddisfazione dai miei fan che adoro, che chiedono consigli e spesso ne danno a me. Penso che l'Arte della cucina sia crescere insieme, confrontarsi e arrivare a un risultato che possa essere d'aiuto per chi vuole realizzare un piatto unico e di sicura riuscita. Tutto questo ovviamente vale per chi ama cucinare per le persone che ama.. tutto il resto sono solo chiacchiere.. quindi che fate? Seguitemi.. ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.