Crea sito

Crema Pasticcera leggera e Delicata

Ciao a tutti, oggi prepariamo insieme la Crema Pasticcera leggera e Delicata.

Nel corso degli anni ho modificato moltissime delle mie ricette, migliorandone il gusto, aggiungendo ingredienti nuovi ho cercato di non stravolgere troppo le ricette classiche, rendendole semplici da realizzare per chi cucina da poco o per chi non ha molto tempo da dedicargli.

C’è stato un periodo della mia vita in cui preparavo torte continuamente, compleanni, feste e ricorrenze. Uno dei miei punti di forza era la mia crema pasticcera, ricevevo molti complimenti. Famosa per la sua leggerezza e la sofficità, sopratutto poco dolce o stucchevole. Ho sempre ammirato le ricette tradizionali che prevedono l’utilizzo di 5 o 6 uova per la crema, ma ho preferito utilizzarne al massimo 4 per 1 kg di crema. Da oggi sono riuscita ad ottenere una crema ancora più delicata. Ma non ero del tutto soddisfatta, aveva un retrogusto farinoso e quindi ho deciso che bilanciando meglio le polveri si poteva ottenere una consistenza e un gusto più delicato..vi svelo dunque la mia ricetta?..Andiamo a prepararla insieme…

Crema Pasticcera
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 6-8 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: Dosi per c.ca 600 g. di crema
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 ml Latte
  • 115 g Zucchero
  • 2 Tuorli
  • 25 g Farina 00
  • 25 g Amido di mais (maizena)
  • q.b. Scorza di limone non trattato (io bacca di vaniglia)

Preparazione

  1. Crema Pasticcera

    Per preparare la Crema Pasticcera Leggera bastano pochi passaggi:

    1. Versiamo il latte e aggiungiamo la scorza di limone non trattato o baccello di vaniglia aperto a metà con la punta di un coltello, dentro un pentolino a scaldare.
    2. Nel frattempo sbattiamo i tuorli con lo zucchero con una frusta fino a renderli bianchi e spumosi, aggiungiamo la farina e l’amido precedentemente setacciati. Aggiungiamoli alle uova poco alla volta, lentamente e mescolando, formiamo quindi una cremina omogenea.
    3. Spegniamo il fornello, togliamo la buccia di limone e versiamo una parte del latte caldo a filo sul composto. Con una spatola o una frusta mescoliamo lentamente per evitare che si formino grumi. Appena il composto diventa omogeneo e privo di grumi, aggiungiamo il resto del latte, mescolando.
    4. Versiamo il composto ottenuto dentro il pentolino, mescoliamo per qualche secondo. Lasciamo cuocere a fuoco dolcissimo per qualche minuto. Accertiamoci sempre che la crema sul fondo della pentola, non si attacchi, mescolando di tanto in tanto con la frusta.
    5. Appena affioreranno le prime bolle sulla crema, cominciamo a mescolare velocemente e la crema si addenserà in pochi istanti. Continuiamo a mescolare, fino ad ottenere la consistenza che desideriamo, più liquida per creme che completano un dolce in cottura, più densa per dolci da farcire a freddo.
    6. Versiamo la crema dentro una ciotola, possibilmente in vetro, copriamo subito con pellicola da cucina appoggiandola direttamente sulla crema a contatto, per evitare che la crema si indurisca durante il raffreddamento, creando in seguito dei grumi.
    7. Lasciamo raffreddare la Crema Pasticcera completamente. Riponiamola in frigo se non dobbiamo utilizzarla subito, possiamo prepararla anche un giorno prima, sarà bella soda per la farcitura delle nostre torte. Si conserva in frigo per 3-4 giorni. Prima dell’utilizzo basterà girarla con una frusta o versarla direttamente all’interno della nostra sac a poche.

    Potrebbero interessarti anche:

    Crema Pasticcera senza Uova

    Crema Namelaka al Cioccolato Bianco

    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.

    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta, vi aspetto alla prossima Melizia,

    lascio i link social dove potrete seguirmi:

    Pagina facebook Melizie in Cucina

    Canale youtube Melizie

    Melizie in Cucina Pinterest

Note

Se volete aromatizzare la vostra Crema Pasticcera leggera e Delicata, potete aggiungere un paio di cucchiai di liquore a vostra scelta, mescolare per bene prima di versarla nella ciotola in vetro. Potete aggiungere anche dei cubetti di cioccolata al latte o fondente, ovviamente sempre quando la crema è ancora calda se la desiderate ancora più golosa..Stessa cosa per aromatizzare al caffè, utilizzando caffè solubile, oppure con pasta pura di pistacchio. Per qualsiasi dubbio o consiglio, lasciatemi un commento, sarò felice di aiutarvi.

Pubblicato da melizieincucina

Ciao a tutti e benvenuti sul mio Blog, mi chiamo Melita, classe 1975 e catanese DOC. Adoro cucinare i piatti della tradizione e la fonte di ispirazione sono le donne della mia famiglia. Creo e sperimento molte ricette, provate con soddisfazione dai miei fan che adoro, e che chiedono consigli e spesso ne danno a me. Penso che l'Arte della cucina sia crescere insieme, confrontarsi e arrivare ad un risultato che possa essere d'aiuto a chi vuole realizzare un piatto unico e di sicura riuscita, per me è davvero stupendo. Tutto questo discorso ovviamente vale per chi ama cucinare per le persone che ama.. tutto il resto sono solo chiacchiere.. quindi che fate? Seguitemi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.