Crea sito

Biscotti di Natale 3D idea regalo o segnaposto

Vi dico subito che sono un dono bellissimo i Biscotti Natale 3D a forma di casetta. Confezionati con carta trasparente, fiocchetto e biglietto d’auguri.. Stupendo cadeaux a Natale, oppure utilizzati come segnaposto, in entrambe i casi farete un figurone. Non vi nego che ci vuole tanta pazienza e molta fantasia, ma seguendo i miei consigli potrete realizzarli tranquillamente, all’interno della ricetta trovate lo schema che potete utilizzare, con le misure da intagliare sulla frolla per queste piccole Melizie, buon lavoro e aspetto le vostre foto 😉 sulla mia pagina FB.

Biscotti di Natale 3D
  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Preparazione

  1. Biscotti di Natale 3D

    Prepariamo i Biscotti di Natale 3D a forma di casetta.

  2. Schema biscotti

    Prepariamo la frolla magica, che non si sforma in cottura e dona definizione perfetta ai biscotti, seguendo le istruzioni QUI. Mentre l’impasto riposa in frigo salviamo l’immagine della casetta sul pc e stampiamola, se non abbiamo la possibilità di stamparla seguiamo le misure indicate nel disegno, consiglio della carta a quadretti o millimetrata per facilitare l’operazione. Ritagliamo le sagome e mettiamole da parte. Prepariamo le meringhe seguendo la ricetta QUI oppure acquistiamole, consiglio quelle bianche per non alterare i colori della glassa.

    Stendiamo la frolla magica con un mattarello ricavando uno spessore di circa 7-8 mm appoggiamo le sagome della casetta sopra la frolla e con un coltello affilato ritagliamo le sagome che dovranno essere due per forma per ottenere una casetta. Mettiamo le formine su una teglia rivestita di carta forno e riponiamo in frigo per circa 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo cuociamo in forno preriscaldato a 170° per 7-8 minuti passando la teglia dal frigo al forno. Lasciamo raffreddare i biscotti in teglia senza spostarli.

  3. Nel frattempo prepariamo la glassa che ci servirà da collante per costruire le casette quindi aggiungiamo l’acqua in piccolissime quantità, ci servirà la consistenza dello stucco. Cerchiamo di montare a squadra gli elementi due per volta montando il tetto solo alla fine. Lasciamo asciugare le casette in frigo per cinque minuti, la glassa si rapprenderà subito.

  4. Adesso viene la parte più bella, la decorazione delle casette, dividiamo la polvere di meringa in piccole ciotole, aggiungiamo pochissime gocce di colorante e otteniamo la glassa che non dovrà essere liquida mi raccomando, la consistenza è quella di una crema densa, fate delle prove su un pezzo di carta forno, stendete una striscia di glassa se non si allarga la consistenza è perfetta.

  5. Fatevi aiutare dai vostri bimbi è un’attività divertentissima, sbizzaritevi utilizzando gli zuccherini solo alla fine di tutte le decorazioni facendo in modo che la glassa sia la colla di tutti gli elementi, vi consiglio di decorare a step di 10 minuti tra una superficie e l’altra.

  6. Potete preparare le casette anche una settimana prima di confezionarli per poterne fare dono, conservatele dentro una scatola di latta per biscotti si manterranno perfette.

    Potrebbero interessarvi anche:
    Biscotti all’olio buonissimi- Pronti in 15 minuti
    Torta Pandispagna e Ganache al Cioccolato
    Grazie per aver preparato questa ricetta insieme a me, ricordate di mandarmi la foto se la realizzate, sarò orgogliosa di mostrarla nel mio Album delle ricette provate dai fan, sulla pagina FB.
    Spero la mia ricetta vi sia piaciuta.

    Vi aspetto alla prossima Melizia.

Pubblicato da melizieincucina

Ciao a tutti e benvenuti sul mio Blog, mi chiamo Melita, classe 1975 e catanese DOC. Adoro cucinare i piatti della tradizione e la fonte di ispirazione sono le donne della mia famiglia. Creo e sperimento molte ricette, provate con soddisfazione dai miei fan che adoro, e che chiedono consigli e spesso ne danno a me. Penso che l'Arte della cucina sia crescere insieme, confrontarsi e arrivare ad un risultato che possa essere d'aiuto a chi vuole realizzare un piatto unico e di sicura riuscita, per me è davvero stupendo. Tutto questo discorso ovviamente vale per chi ama cucinare per le persone che ama.. tutto il resto sono solo chiacchiere.. quindi che fate? Seguitemi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.