Zeppole con fragole e crema pasticcera al limone (al forno)

Chi l’ha detto che le zeppole si mangiano solo a San Giuseppe?! Sono così buone e belle da presentare che sarebbe davvero un peccato gustarle solo in questa ricorrenza! Oggi voglio festeggiare l’arrivo della primavera con queste deliziose e irresistibili  Zeppole con fragole e crema pasticcera al limone cotte al forno… sono così buone che finiscono in un attimo!! Vediamo insieme il procedimento:

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Porzionicirca 30 pezzi
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gFragole (circa)

Per la pasta choux

  • 8Uova
  • 350 gFarina 00
  • 20 gZucchero
  • 140 gBurro
  • 600 gAcqua
  • 5 gSale

Per la crema al limone

  • 900 gLatte intero
  • 100 gPanna fresca liquida
  • 6Tuorli
  • 200 gZucchero
  • 100 gAmido di mais (maizena)
  • 2Scorza di limone

Preparazione

Preparazione crema

  1. Prendete una casseruola e versate all’interno la panna liquida per dolci e il latte. Mettete a scaldare a fuoco bassissimo con 1 o 2 scorze di limone precedentemente lavate. Nel frattempo montate per bene i rossi con lo zucchero. Aggiungete poi a pioggia l’amido di mais setacciato (potete usare anche la farina 00 se preferite) e amalgamate bene con le fruste. Appena il composto di latte e panna sarà caldo (NON BOLLENTE) versatelo sulle uova montate e mescolate subito. Eliminate la buccia di limone, versate di nuovo tutto nella casseruola, alzate leggermente la fiamma e con un mestolo di legno girate di frequente fino ad ottenere una crema vellutata.

  2. Mi raccomando, appena vedete che la crema si addensa e inizia a sobbollire spegnete immediatamente, allontanate dal fuoco e versatela in un recipiente, possibilmente di ceramica (non di plastica) e lasciate raffreddare prima di farcire le vostre zeppole.

Preparazione pasta choux

  1. Prendete ora una casseruola e versate all’interno l’acqua, aggiungete il burro, il sale, lo zucchero e la scorza grattugiata di 1 limone, accendete il fuoco e portate a ebollizione. Appena comincia a bollire versate all’interno la farina TUTTA INSIEME e mescolate con energia aiutandovi con un mestolo.

  2. La fiamma dev’essere moderata e dovete continuare a mescolare per circa un paio di minuti fino ad ottenere un composto omogeneo che si stacca dalle pareti della casseruola. Spegnete a questo punto il fuoco e versate tutto in una ciotola e fate intiepidire. Successivamente incorporate al composto 1 UOVO ALLA VOLTA.

  3. Fate questa operazione a mano con l’aiuto di una frusta da cucina o con una forchetta. Importantissimo per la riuscita è aggiungere le uova UNA ALLA VOLTA e mescolare per bene fin quando si è completamente amalgamato al composto. Questa fase vi sembrerà difficile perchè in realtà le uova non legano facilmente con il composto quindi ci vuole un po’ di pazienza e tanta energia!

  4. Per quanto riguarda il numero di uova necessario per raggiungere la giusta consistenza potrebbe variare in base al peso delle stesse.

  5. Per questa dose il numero minimo è 7 il massimo è 9, regolatevi man mano che le incorporate all’impasto, dovrà essere corposo ma abbastanza morbido.

  6. Una volta che il primo uovo risulterà ben amalgamato al composto potrete continuare ad aggiungere gli altri, sempre uno alla volta.

  7. Ora prendete una sac à poche e un beccuccio a stella, versate all’interno un po’ del composto aiutandovi con un cucchiaio.

  8. Prendete la carta forno e realizzate tanti quadrati, sopra ognuno realizzate delle spirali con la sac à poche.

  9. zeppole

    Se volete delle zeppole di grandi dimensioni realizzate delle spirali abbastanza larghe.

  10. Vi consiglio di fare almeno 3 giri di composto per ogni zeppola così vengono più alte.

  11. Io ho preferito non farle troppo grandi e con queste dosi ho ottenuto circa 30 zeppole.

  12. Ovviamente in base alla dimensione della singola zeppola varia il numero finale dei pezzi.

  13. Una volta realizzate queste spirali sui foglietti di carta forno potete cuocerle.

  14. Preriscaldate almeno 20 minuti prima il forno a 200° e fatele cuocere per circa 15-20 minuti fin quando cominciano a colorire. Sfornate e fate raffreddare.

  15. Successivamente versate la crema in una sac à poche con beccuccio a stella e farcite le vostre zeppole in superficie.

  16. Decorate per finire con le fragole che avrete precedentemente lavato e tagliato a pezzetti.

  17. Et voilà, le vostre bellissime e golosissime zeppole con fragole e crema al limone sono pronte per essere gustate!

    Gabry © – tutti i diritti riservati

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

2 Risposte a “Zeppole con fragole e crema pasticcera al limone (al forno)”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.