Tortine kiwi e mandorle, morbide e senza burro – ricetta light

Tortine kiwi

TORTINE KIWI E MANDORLE, MORBIDE E SENZA BURRO – RICETTA LIGHT. Oggi vi presento la mia prima ricetta realizzata in collaborazione con il Progetto Fruit 24. Ho scelto di preparare queste deliziose tortine con kiwi e mandorle, perfette per la nostra colazione, sana e golosa. Queste tortine sono soffici e morbidose, realizzate senza burro per essere ancora più genuine. I kiwi durante la cottura diventano quasi una crema rendendo queste tortine davvero irresistibili! Vediamo insieme il procedimento:

Tortine kiwi

Tortine kiwi e mandorle, morbide e senza burro – ricetta light

INGREDIENTI PER CIRCA 18 TORTINE:

  • 2 uova medie (oppure 1 uovo taglia XL)
  • 95 gr di zucchero
  • 140 gr di farina 00
  • 35 gr olio di semi di mais
  • 100 gr di latte parzialmente scremato
  • 2 kiwi Giallo biologici (Alce Nero)
  • 30 gr di mandorle a lamelle
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo q.b.

Occorrente: stampo per muffins + pirottini di carta

PREPARAZIONE:

Per prima cosa pulite i kiwi e tagliateli a pezzetti piccoli, fateli riposare in un colino per almeno 20 minuti in modo tale da eliminare i liquidi. Se non avete a disposizione le mandorle a lamelle niente paura! basta farle bollire in acqua per qualche minuto, spellarle, tagliarle a fettine con una lama affilata, poi metteterle in una pentolina e fatele tostare per qualche minuto. Ora in una ciotola setacciate INSIEME gli INGREDIENTI SECCHI: la farina, il lievito, lo zucchero e mescolate con un cucchiaio. In un’altra ciotola rompete le uova intere e sbattetele con una frusta elettrica. Unite poi a filo il latte (a temperatura ambiente) e l’olio e continuate a lavorare con le fruste. Poi versate un pò alla volta il mix di ingredienti secchi nell’impasto e lavorate con le fruste fin quando otterrete un composto ben amalgamato e fluido. Prendete uno stampo per muffins, inserite all’interno i pirottini di carta, se non li avete imburrate e infarinate lo stampo. Versate un pò del composto sul fondo dei pirottini, poi sistemate qualche pezzetto di kiwi in ogni stampino e di nuovo coprite con l’impasto. Per finire decorate con le mandorle a lamelle tostate e su ogni pirottino spolverate una bella manciata di zucchero (bianco o di canna). Fate cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 25-30 minuti (fate la prova stecchino per verificare la cottura). Trascorso il tempo necessario togliete dal forno e fate raffreddare. Potete decorare le vostre tortine kiwi e mandorle con un pò zucchero a velo 🙂 Et voilà, la vostra colazione sana e gustosa vi aspetta, gustatevi le vostre tortine! Alla prossima 🙂

Ricetta in collaborazione con Fruit24, è sempre l’ora di frutta e verdura. Il progetto FRUIT 24 è promosso da APO CONERPO, la più importante associazione di produttori ortofrutticoli che ha lo scopo di aumentare l’attenzione su frutta e verdura stimolandone l’utilizzo consapevole nel consumo quotidiano

Trovate la mia ricetta anche sul sito Fruit 24 cliccando qui

Visitate il sito Fruit 24 e scoprite l’importanza di questo progetto, diffondendo sulle vostre tavole uno stile di vita sano ed equilibrato con l’utilizzo quotidiano di frutta e verdura 😉

Sito internet Fruit24

Pagina Facebook Fruit24

Gabry © – tutti i diritti riservati

Se non vuoi perderti nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla newsletter e riceverai gratis tutte le mie ricette nella posta elettronica 🙂 Dimenticavo, diventa fan della mia pagina facebook Mela Cannella e Fantasia per essere sempre aggiornato 😉

Molte mie Ricette sono state pubblicate nella
FanPage@Rbr

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.