Crea sito

Torta panettone farcita con crema al caffè e nocciole

TORTA PANETTONE FARCITA CON CREMA AL CAFFÈ E NOCCIOLE. Con un po’ di ritardo rieccomi con una ricetta di riciclo furba e veloce da preparare! Una torta panettone farcita con crema al caffè e nocciole… golosissima e facile da preparare, perfetta non solo per festeggiare il Natale ma anche per trasformare i panettoni avanzati dopo le feste in dessert belli da presentare e molto gustosi…! Non a caso compro qualche panettone o pandoro in più così, in pochissimo tempo, posso preparare dolci sfiziosi e facili 🙂 Vediamo insieme il procedimento per realizzare questa bella torta panettone:

torta panettone

Torta panettone farcita con crema al caffè e nocciole

INGREDIENTI PER LA CREMA AL CAFFÈ

  • 300 gr di latte
  • 100 gr di panna
  • 45 gr di amido mais
  • 150 gr di zucchero
  • 4 tuorli grandi
  • 100 gr di caffè ristretto

inoltre

  • Panettone senza canditi né uvetta (750 gr)
  • 200 gr di panna per dolci 
  • 60 gr di nocciole Sodano
  • caffè q.b. per la bagna

PREPARAZIONE CREMA:

Per la vostra deliziosa crema al caffè per prima cosa preparate una bella macchinetta di caffè ristretto e poi fatelo intiepidire. Ora separate i tuorli dagli albumi. Mettete i rossi in una ciotola e montateli con lo zucchero, con l’aiuto di una frusta elettrica. Aggiungete poi a pioggia l’amido di mais setacciato, alternandolo a 100 gr di latte, e amalgamate bene con le fruste. Prendete una casseruola e versate all’interno la panna liquida per dolci, il caffè, i restanti 200 gr di latte e mettete a scaldare a fuoco medio, girando di tanto in tanto per non formare grumi. Appena il latte sarà caldo (NON BOLLENTE) versate tutto il composto di uova all’interno e con un mestolo girate di frequente fino ad ottenere una crema vellutata. Mi raccomando, appena vedete che la crema si addensa e inizia a sobbollire spegnete immediatamente, allontanate dal fuoco e versate in un recipiente, possibilmente di ceramica (non di plastica), coprite con la pellicola trasparente per alimenti e fate raffreddare prima di utilizzarla.

ASSEMBLAGGIO:

Montate 200 gr di panna per dolci con le fruste elettriche, poi aggiungetela alla crema al caffè e amalgate bene aiutandovi con una spatola. Prendete il panettone (deve essere rigorosamente senza canditi né uvetta). Tagliatelo orizzontalmente realizzando 3 o 4 dischi di uguale spessore. Bagnate il primo disco con un po’ di caffè (io ho preferito non zuccherarlo ma se volete potete aggiungerne a piacere). Sopra spalmate generosamente qualche cucchiaio di crema e poi spolverate con una bella manciata di nocciole Sodano, tagliate grossolanamente. Ricoprite con l’altro disco di panettone e poi di nuovo bagnate un po’ con il caffè, ricoprite con la crema e decorate con le nocciole. Procedete fino a terminare gli ingredienti. Ricoprite la superficie con la crema e decorate con le nocciole Sodano. Et voilà, il vostro bellissimo e golosissimo dessert di riciclo, ovvero la torta panettone, è pronta per lasciare tutti a bocca aperta, parola di Gabry 😉

torta panettone

Ricetta realizzata in collaborazione con Sodano Group – Azienda Agricola Francesco Sodano, specializzata nella coltivazione, lavorazione e commercializzazione di frutta secca e semilavorati.

—–> Leggi tutte le mie ricette realizzate in collaborazione con Sodano Group

Visitate il loro sito e scoprite tutti i loro prodotti deliziosi 🙂 —-> Azienda Agricola Francesco Sodano

Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

Se non vuoi perderti nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla newsletter e riceverai gratis tutte le mie ricette nella posta elettronica 🙂 Dimenticavo, diventa fan della mia pagina facebook Mela Cannella e Fantasia per essere sempre aggiornato 😉

Molte mie Ricette sono state pubblicate nella FanPage@Rbr

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!), ho 36 anni e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.