Crea sito

Torta morbida di pesche profumata e golosissima

torta morbida di pesche

Voglia di una torta facile da preparare morbidissima profumata e ricca di frutta? Eccola! Una deliziosa torta morbida di pesche perfetta da gustare in ogni momento della giornata. Che sia colazione, merenda o come dessert di fine pasto questa delicata e golosissima torta vi darà grande soddisfazione, nel farla e soprattutto mangiarla! Vediamo insieme il necessario!


Altre ricette che potrebbero interessarvi:
Torta al limone sofficissima
Torta di mandorle senza burro
Torta di mele e pere con gocce di cioccolato
Plumcake morbidissimo al cacao e mele senza burro e senza latte
Torta Giuditta allo yogurt
torta morbida di pesche
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzionicirca 10 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 220 gFarina 00
  • 2Uova (medie intere)
  • 100 gZucchero
  • 100 gLatte (oppure acqua o bevanda vegetale)
  • 125 gBurro
  • 3Pesche
  • q.b.Succo di limone
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • q.b.Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare la vostra torta morbida di pesche per prima cosa lavate e pelate le pesche, dividetele a metà facendo attenzione a non romperle. Di queste 3 pesche tagliatene 1 a pezzetti piccoli piccoli e mettetela da parte.

  2. Le altre 2 pesche dovete inciderle, dal lato esterno, prima in orizzontale e poi in verticale, senza affondare il coltello in profondità altrimenti si apriranno. Prendete poi il succo di mezzo limone e irrorate le pesche per evitare che si anneriscano durante la cottura.

  3. Montate ora a crema il burro con lo zucchero (ho leggermente fatto ammorbidire il burro nel forno per 1 minuto, non dev’essere però liquido). Incorporate poi le uova, uno alla volta, 1 pizzo di sale, la farina setacciata con il lievito, alternandola con il latte, fin quando otterrete un impasto morbido ma non liquido.

  4. Aggiungete all’impasto la pesca tagliata a pezzetti (scolatela dal succo rilasciato durante il riposo) e amalgamate il tutto con una spatola. Rovesciate l’impasto nella tortiera (22-24 cm) rivestita con carta forno oppure imburrata e infarinata.

  5. Appoggiate ora, delicatamente, le mezze pesche sulla torta, senza premere sull’impasto. Se utilizzate una tortiera più grande della mia potete aggiungere volendo un’altra pesca. Spolverizzate con zucchero di bianco o di canna le pesche e tutta la superficie. Fate cuocere in forno, preriscaldato modalità statica, a 180° C per 45 minuti circa.

  6. Come sempre il tempo di cottura è indicativo, fare assolutamente la prova stecchino prima di sfornare. Trascorsi 40 minuti fate la prima prova, se lo stecchino è asciutto sfornate altrimenti proseguite per altri 5-10 minuti e controllate di nuovo.

  7. Sfornate la vostra Torta morbida di pesche e lasciatela raffreddare, servitela con una bella spolverata di zucchero a velo! Et voilà, la vostra deliziosa Torta morbida di pesche è pronta per essere gustata in qualsiasi momento della vostra giornata!
    P.s. se non amate le pesche potete sostituirle con le mele o le pere.

  8. Foto Gabry © – tutti i diritti riservati

    Per questa torta (leggermente personalizzata) mi sono ispirata alla ricetta trovata su questo bel blog che vi invito a visitare:

    Tovaglia bianca

    tutti i diritti riconosciuti all’autrice

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...