Crea sito

Semifreddo ananas e pistacchi con savoiardi facile e veloce

Non so voi ma io adoro preparare dolci senza cottura, soprattutto con l’arrivo della bella stagione! Niente forno, zero fatica e in poco tempo si possono realizzare dei dolci strepitosi! Proprio come questo delizioso Semifreddo ananas e pistacchi. Se volete scoprire tutti i miei Dolci senza cottura ho creato per voi una golosissima raccolta! Il semifreddo ananas e pistacchi che vi propongo è stato realizzato su espressa richiesta della mia mamma! Tempo fa, infatti, venne da me con in mano il cellulare! Mi disse “mamy devi fare questo dolce, dev’essere davvero delizioso!” Lo aveva visto su facebook. Era un dolce bellissimo e golosissimo realizzato dalla mia collega blogger Saby. Vi invito, se non lo conoscete già, a visitare il suo blog Dolcezze di Saby. Lei è bravissima e potrete gustare tutte le sue bellissime ricette. Ho deciso quindi di accontentare la mia dolce mamma. E visto che ama tanto l’ananas ho farcito questo semifreddo con ananas e pistacchi. Questo dolce si prepara in un lampo, è facilissimo fresco e bello da presentare! L’unica cosa che occorre per realizzarlo è uno stampo speciale, utilizzato per fare l’Amor polenta. Un delicatissimo dolce della tradizione lombarda preparato con questo stampo. Se volete potete acquistarlo qui: stampo forma tronchetto.

semifreddo ananas
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Porzionicirca 10 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpanna fresca da montare (+ 3 cucchiai di zucchero per dolcificare oppure panna a lunga conservazione già zuccherata)
  • 200 gsavoiardi (circa 30 savoiardi)
  • ananas, sciroppato (1 lattina peso netto 565 gr peso sgocciolato 340 gr)
  • q.b.granella di pistacchi
  • 2 cucchiailiquore Strega (opzionale)

Strumenti

  • 1 Stampo per amor polenta
  • 1 Sbattitore elettrico
  • 1 Sac a poche
  • 1 Spatola
  • 2 Ciotole

Preparazione

semifreddo ananas
  1. Prendete la lattina di ananas sciroppato e versate tutto il succo in una ciotola.

  2. Mettete le fette di ananas in un colino e filtrate il succo direttamente all’interno della ciotola con il restante succo.

  3. Nel frattempo prendete lo stampo e rivestitelo con la pellicola per alimenti facendola fuoriuscire un po’ dai bordi.

  4. In una ciotola abbastanza capiente versate la panna liquida per dolci.

  5. Potete usare la panna fresca. In questo caso dovrete zuccherarla con circa 2-3 cucchiai di zucchero, a seconda dei vostri gusti.

  6. Oppure, come ho fatto io, la panna vegetale a lunga conservazione già zuccherata.

  7. Alla panna unite 2 cucchiai del succo di ananas messo da parte e un cucchiaio di liquore Strega (oppure limoncello o rum).

  8. Potete ovviamente evitare l’utilizzo del liquore, basterà il succo di ananas per dare un gusto più goloso alla panna.

  9. Azionate le fruste elettriche e montate per bene fino ad ottenere una crema vellutata.

  10. Bagnate i savoiardi nel succo di ananas (+ 1 cucchiaio di liquore). Disponeteli uno di fronte all’altro lungo tutto lo stampo.

  11. I savoiardi avanzeranno dallo stampo ma alla fine della farcitura dovrete piegarli per chiudere il tutto.

  12. Farcite con la panna montata fino a metà altezza dei savoiardi e livellate con spatola.

  13. Sulla panna sistemate 4 fette di ananas una accanto all’altra e decorate con una bella manciata di granella di pistacchi.

  14. Farcite con la restante panna (lasciatene giusto un paio di cucchiai abbondanti per la decorazione finale.

  15. Ricoprite tutta la superficie con i savoiardi bagnati nel succo di ananas.

  16. Ora, senza farli spezzare, avvicinate i savoiardi l’uno all’altro (in senso frontale non laterale) per sigillare meglio la superficie.

  17. Rivestite lo stampo con pellicola per alimenti e riponete in frigo se decidete di consumarlo in giornata.

  18. In questo caso lasciatelo riposare almeno 4 ore e, poco prima di portarlo in tavola togliete lo stampo, eliminate la pellicola e decoratelo.

  19. Realizzate tanti ciuffi di panna sulla superficie, una spolverata di granella e il dolce è pronto!

  20. Se volete consumarlo in un secondo momento conservatelo in freezer. Sformatelo circa 30 minuti prima di consumarlo.

  21. Ringrazio il blog Dolcezze di Saby per avermi ispirata – tutti i diritti riconosciuti

    Foto Gabry – tutti i diritti riservati

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.