Crea sito

Ricetta mele in pastella fritte al profumo di cannella

ricetta mele in pastella

Oggi vi voglio coccolare con una di quelle ricette che sanno di buono solo a sentirla nominare… Un dolce di una semplicità estrema che, almeno una volta, le nostre nonne ci hanno preparato per merenda… Sto parlando delle mele in pastella fritte, ovvero le frittelle di mele. Quando vi assale quella voglia di dolce improvvisa, il tempo è poco e le idee scarseggiano la scelta perfetta è proprio questa! In pochissimo tempo vi ritroverete la cucina invasa da un dolcissimo profumo di mele fritte, così buono che anche i vostri vicini di casa accorreranno per avere una fettina!! Vediamo insieme come occorre per preparare le vostre mele in pastella:

mele in pastella
  • Preparazione: 10 + 30 di riposo Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: circa 16 fette
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 2 Mele (grandi)
  • 2 Uova (medie intere)
  • circa 150 g Farina 00
  • 2-3 cucchiai Zucchero
  • 200 g Latte
  • q.b. Cannella in polvere
  • 8 g Lievito in polvere per dolci
  • mezzo Limoni
  • q.b. Olio di semi (per friggere)
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Per preparare le vostre mele in pastella pensate per prima cosa alle mele. Eliminate la buccia. Ora se avete in casa il levatorsolo procedete per realizzare un foro in verticale su entrambe le mele. Se invece come me non l’avete prima dovete tagliarle a fette non troppo sottili.

  2. Poi prendete un beccuccio per sac a poche, sceglietene uno dal foro abbastanza grande così che in cottura resterà ben visibile. Dopo aver realizzato il foro su tutte le fette di mele spolverate con un po’ di cannella in polvere, versate sopra il succo di mezzo limone, mescolate e mettete in frigo a riposare.

  3. mele in pastella

    Passate ora alla preparazione della pastella. Prendete una ciotola capiente, versate all’interno la farina, la cannella in polvere, lo zucchero e il lievito per dolci e mescolate con un mestolo. Per quanto riguarda la quantità di farina da usare potrebbe essere necessario aggiungerne altra in corso d’opera, la pastella che dovrete ottenere dev’essere morbida ma non liquida altrimenti le mele assorbiranno più olio durante la cottura.

  4. All’interno della ciotola rompete le due uova e con una frusta da cucina mescolate bene. Ora versate un po’ alla volta il latte all’interno e amalgamate prima di versarne altro. Se vi accorgete che la pastella è troppo liquida aggiungete altra farina sempre un po’ per volta fino ad ottenere la giusta consistenza.

  5. A questo punto dopo aver mescolato per bene mettete la pastella in frigo per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo prendete una padella per friggere e mettete a scaldare l’olio di semi (io uso quello di mais, siete liberi di usare quello che preferite in base alle vostre abitudini tranne quello d’oliva che renderebbe troppo pesanti le frittelle).

  6. Riprendete la pastella e mettete all’interno giusto 3-4 fettine di mele alla volta, mescolate per bene per farle inzuppare nella pastella. Una volta che l’olio avrà raggiunto la giusta temperatura cominciate la cottura (basta immergere uno stuzzicadente, se vedete le famose bollicine è ora di friggere!)

  7. A questo punto prelevate le fette di mele con una pinza da cucina e adagiatele nell’olio bollente, fate cuocere girando spesso su entrambi i lati. Non appena saranno diventate belle dorate togliete le fette di mele e fatele asciugare su carta da pane o carta assorbente da cucina.

  8. mele in pastella fritte

    Proseguite alla stessa maniera fino a terminare le fette di mele e ricordandovi di immergerle nella pastella un po’ alla volta, in questa maniera potrete controllarle meglio ed evitare che si possano bruciacchiare!

  9. Una volta cotte fate completamente raffreddare dopodiché sistematele su un bel piatto da portata e spolverate con un po’ di zucchero a velo. Et voilà, le vostre super golosissime mele in pastella sono pronte per andare a ruba! Alla prossima ricetta!

  10. Ecco qualche altra ricetta facile e gustosa che potrebbe interessarvi 🙂

    Ciambellone al latte di mandorle soffice e senza burro

    Orata al forno con arancia e limone ricetta facile e gustosa

    Rotolo con crema pasticcera e Chantilly

    Involtini di pollo con provola affumicata e prosciutto cotto

    Spaghetti al tonno e olive con mollica di pane tostata

    Zeppole al forno o fritte con crema al limone e amarene

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...