Crea sito

Involtini di verza con riso provola e pancetta – ricetta facile

Oggi vi voglio proporre un piatto che adoro e che fa tutti contenti ogni volta che lo preparo! Involtini di verza farciti con riso, provola e pancetta. Facili da preparare e molto sfiziosi, possiamo scegliere il ripieno che più ci piace, che sia carne, riso, o verdure e renderli adatti anche ai vegetariani. Vediamo insieme il procedimento:

involtini di verza
  • Preparazione: circa 20 Minuti
  • Cottura: circa 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 8 involtini
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 8 foglie Verza (1 foglia per ogni involtino)
  • 120 g Pancetta
  • 5-6 cucchiai Riso (circa 240 gr)
  • q.b. Provola affumicata
  • q.b. Speck
  • q.b. Olio
  • q.b. Sale
  • 1 spicchio Aglio
  • 1-2 Carote

Preparazione

  1. Per prima cosa prendete il riso (un pugno di mano equivale a circa 30-40 gr di riso). Mettetelo per 10 minuti in una ciotola con acqua bollente. Poi sciacquate sotto l’acqua corrente, scolate per bene, condite con un filo di olio e sale e lasciate da parte. Ora passate alla verza. Prima di tutto dovete staccare le foglie della verza. Mi raccomando, fatelo delicatamente per evitare che si spezzano. Per ogni foglia un involtino, quindi regolatevi a seconda del numero necessario. Ora mettete l’acqua a bollire in una pentola, appena bolle buttate giù le foglie di verza e dopo un paio di minuti tiratele fuori. Questa operazione è importantissima, le foglie non devono cuocere altrimenti poi si spezzano, devono diventare solo un po’ morbide per poterle lavorare con facilità. Potete buttarle nell’acqua anche una alla volta. Scolatele e fatele asciugare su un canovaccio.

  2. involtini di verza

    Ora sistematele su un piano da lavoro, aggiungete su ogni foglia un pizzico di sale e poi sistemate una fettina di pancetta. Poi qualche fettina di formaggio e poi un cucchiaio di riso. Procedete alla stessa maniera fino a terminare gli ingredienti (vedi tutorial qui sotto). Ora richiudete le foglie di verza come un fagottino. Prima ripiegate uno dei due lati in lunghezza e poi l’altro. Poi i due lati più corti. Fermate bene con degli stuzzicadenti così durante la cottura il ripieno non fuoriesce.

  3. Una volta formati i vostri involtini prendete una padella antiaderente abbastanza capiente, mettete un po’ di olio, 1 spicchio di aglio e adagiate sul fondo i vostri involtini. Aggiungete una o due carote tagliate a rondelle sottili e fate cuocere per circa 20 minuti. Se necessario durante la cottura potete aggiungere un goccio d’acqua. Girate spesso gli involtini con un cucchiaio facendo attenzione perchè sono molto delicati. Una volta pronti impiattate e gustate questi deliziosi involtini di verza!

    Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

  4. Se cerchi altre ricette sfiziose per secondi piatti facili prova anche queste:

    Involtini con funghi e formaggio

    Polpette di carne al sugo fresco con peperoni

    Petto di pollo al sugo e olive

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!), ho 36 anni e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

2 Risposte a “Involtini di verza con riso provola e pancetta – ricetta facile”

  1. Io ho preferito cuocere prima le foglie di vera e con l’acqua rimasta (calda) ho messo il riso per 10/15 minuti. cmq ottimi!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.