Crea sito

Finocchi al gratin senza besciamella ricetta light e sfiziosa

Voglia di un contorno diverso da solito, facile da preparare, sfizioso, economico e soprattutto light? Non è una missione impossibile e questi gustosissimi Finocchi al gratin senza besciamella ne sono la prova! Oggi, infatti, vi voglio deliziare con un piatto povero, di una semplicità incredibile, bello da presentare in tavola, sano genuino e gustoso, perfetto anche per vegetariani e vegani. Se poi consideriamo che i finocchi sono poveri di grassi e ricchi di vitamine e fanno benissimo questa ricetta dovete assolutamente provarla! Vediamo insieme come fare per prepararli:

finocchi al gratin
  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 2-4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 2 Finocchi (grandi)
  • 3-4 fette Pane (raffermo)
  • q.b. Aglio
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Rosmarino
  • q.b. Prezzemolo
  • q.b. Olive nere

Preparazione

  1. Per preparare i vostri finocchi gratinati dovrete prima di tutto lavarli per bene, eliminare le foglie esterne se rovinate, tagliarli in 4 fette per ogni finocchio e poi lessarli in acqua bollente e leggermente salata per circa 10 minuti.

  2. Nel frattempo preparate la vostra panatura. Prendete 3-4 fette di pane raffermo (non dev’essere né fresco di giornata, né troppo secco). Eliminate la crosta tutt’intorno e grattugiate la mollica oppure sgranatela con le mani grossolanamente. La quantità di mollica da usare potete aumentarla o diminuirla a vostro piacimento, personalmente adoro la panatura croccante dopo la cottura, rende il piatto più gustoso e ne metto sempre abbastanza!

  3. finocchi al gratin

    Mettete la mollica in una ciotola, aggiungete un pezzettino piccolo di aglio tritato, un po’ di rosmarino, prezzemolo tritato, sale e un po’ di olio, mescolate con un mestolo e lasciate da parte.

  4. Trascorso il tempo di cottura dei finocchi scolate dall’acqua e adagiateli in una teglia rivestita di carta forno e leggermente unta sul fondo. Sopra ogni fetta di finocchio sistemate una bella cucchiaiata di panatura, condite il tutto con un filo di olio, sale e ancora un po’ di rosmarino e prezzemolo tritati. Sistemate qua e là anche qualche oliva nera per dare più sapore.

  5. Fate cuocere in forno preriscaldato a 170°, modalità statica, fin quando la panatura assumerà un colore dorato. Una volta pronti sfornate e gustate i vostri gustosissimi Finocchi al gratin, light e sfiziosi! Buon appetito e alla prossima ricetta!

    Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

  6. E se vi piacciono i finocchi e volete saperne di più provate a leggere anche questo articolo: Il Finocchio: proprietà e benefici di questo prezioso ortaggio

    Per altre ricette a base di finocchi date qui un’occhiata:

    Vellutata di finocchi light

    Insalata di arance con finocchi noci e olive nere

    Sformato di cavolfiore e finocchi con prosciutto cotto e besciamella

    Pizza rustica veloce finocchi e pomodorini con pasta sfoglia

Note

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!), ho 36 anni e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...