Crea sito

Fesa di tacchino con cipolle borettane e olive taggiasche

fesa di tacchino

Oggi cuciniamo insieme un bel secondo di carne, facile da preparare, economico e molto gustoso. Fesa di tacchino con cipolle borettane e olive taggiasche. E’ un piatto saporito ma leggero, perfetto anche per le occasioni di festa. Vediamo il procedimento:

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 600 g Fesa di tacchino
  • q.b. Cipolle borettane
  • q.b. Olive taggiasche
  • 2 cucchiaini Burro
  • 1 cucchiaino Zucchero
  • 1 cucchiaio Aceto di mele (o di vino bianco)
  • mezzo Succo di limone
  • q.b. Olio di oliva
  • q.b. Sale
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Pepe
  • 1-2 foglia Alloro
  • q.b. Farina

Preparazione

  1. Per prima cosa mettete a scolare dall’olio, separatamente, le cipolle e le olive (potete usare un colino o un setaccio). Se non trovate le cipolle borettane sott’olio vanno benissimo anche quelle aromatizzate con aceto di vino, ho provato questa ricetta con entrambi i tipi di cipolle e vanno benissimo. Per la quantità di cipolle regolatevi in base ai vostri gusti, io ne ho usate 3 a persona 😉

  2. Tagliate a striscioline la fesa di tacchino, infarinatela leggermente e lasciate da parte. Prendete una padella antiaderente e fate rosolare uno spicchio d’aglio con una noce di burro e 3-4 cucchiai di olio. Aggiungete poi le striscioline di tacchino e fate dorare giusto un paio di minuti.

  3. Spremete il succo di mezzo limone sulla fesa di tacchino, aggiungete mezzo bicchiere di acqua calda, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso, girando di tanto in tanto. Se necessario aggiungete, durante la cottura, altra acqua calda un po’ alla volta.

  4. Nel frattempo prendete una padellina e fate sciogliere 1 cucchiaino di burro, aggiungete 1 cucchiaino di zucchero e fatelo sciogliere e amalgamare insieme al burro. Ora mettete nella padellina le cipolle borettane (potete scegliere se tagliarle a metà o lasciarle intere) e fate cuocere per un paio di minuti, girandole spesso. Aggiungete poi un cucchiaio di aceto di mele (o aceto di vino bianco), mezzo bicchiere di acqua calda, coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti.

  5. Mi raccomando girate le cipolle di tanto in tanto e se necessario aggiungete altra acqua calda, un po’ alla volta se si asciuga troppo. Dopo circa 15 minuti, quando ormai le cipolle saranno belle dorate mettetele nella padella con il tacchino, aggiungete anche le olive taggiasche (anche in questo caso regolatevi in base ai vostri gusti per la quantità), aggiustate di sale (e pepe se vi piace) e lasciate insaporire a fuoco basso per un paio di minuti.

  6. Servite subito e gustate la vostra fesa di tacchino con cipolle borettane e olive taggiasche, un piatto che vi conquisterà! Buon appetito e alla prossima ricetta!

    Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

  7. Altre ricette sfiziose che potrebbero interessarti:

    Pasticcio di patate con speck e mozzarella

    Cotolette farcite con prosciutto e formaggio

    Sbriciolata cicoria funghi stracchino e gorgonzola gustosissima

    Torta rustica di carciofi con formaggio e prosciutto cotto

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

2 Risposte a “Fesa di tacchino con cipolle borettane e olive taggiasche”

  1. Una ricetta molto, ma molto saporita. Uno di questi giorni verrò a pranzo da te, mi tenti troppo! <3

    1. grazie mille cara, troppo gentile 🙂 in effetti è piaciuta tanto anche a casa sarei felice di averti un giorno a pranzo da me, cuciniamo insieme 🙂 un abbraccio :*

I commenti sono chiusi.