Crostata morbida Lindt ricetta facile e veloce

Era da tanto che volevo preparare questa famosa e golosissima crostata Lindt ma avevo sempre rimandato perchè non è di certo un dolce per chi cerca di stare a dieta e di limitare le calorie!! Alla fine ho ceduto alla tentazione anche perchè è stata espressamente richiesta in famiglia e come potevo non accontentarli?!! Vi dico solo una cosa, fare uno strappo alla regola per assaggiare una fetta di questa straordinaria crostata Lindt ne è valsa proprio la pena…!! Una morbida base al cacao senza burro e senza latte farcita con la famosa e golosissima cioccolata Lindt, decorata con lamponi e granella di pistacchi… Che ve lo dico a fare!!! Se vi ho convinto e siete disposti a chiudere un occhio allora seguitemi e prepariamola insieme 🙂

crostata lindt
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    circa 30 minuti
  • Cottura:
    circa 35 minuti
  • Porzioni:
    6-8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la base

  • 3 Uova
  • 175 g Zucchero
  • 75 g Olio di semi di mais
  • 100 g Acqua
  • 190 g Farina 00
  • 25 g Cacao amaro in polvere
  • 8 g Lievito in polvere per dolci

Per la farcia

  • 200-250 g Cioccolato (Lindt)
  • 200 g Panna fresca liquida
  • 30 g Burro

Per la decorazione

  • 125 g Lamponi
  • q.b. Granella di pistacchi

Preparazione

Per la base

  1. OCCORRENTE: fondamentale per la riuscita di questa crostata morbida è lo stampo per crostate con fondo rialzato detto anche “stampo furbo”.

    Il mio stampo ha un diametro di circa 28 centimetri e con queste dosi la mia crostata è arrivata quasi fino al bordo, alta e soffice. Potete usare anche uno stampo di 30 cm ma non più piccolo di 28 cm perchè l’impasto potrebbe fuoriuscire.

  2. In una ciotola montate le uova intere con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro gonfio e spumoso, per almeno 5 minuti. Aggiungete poi a filo l’olio e l’acqua (potete sostituirla con il latte, intero o scremato) e amalgamate per bene.

  3. Ora incorporate, un po’ alla volta, tutti gli ingredienti secchi che avrete precedentemente setacciato, ovvero la farina, il cacao ed il lievito e continuate a lavorare fino a quando avrete ottenuto un composto omogeneo.

  4. Imburrate bene (oppure ungetelo con olio di semi) e poi infarinate il vostro stampo con fondo rialzato (mi raccomando, lo stampo è fondamentale per la riuscita di questa crostata che una volta cotta verrà capovolta e farcita come più vi piace).

  5. Versate il composto all’interno e fate cuocere in forno preriscaldato a 170° per circa 25-30 minuti (il tempo di cottura varia a seconda del forno che utilizzate, fate sempre la prova stecchino trascorso il tempo).

  6. crostata morbida al cacao

    Una volta pronta sfornatela e dopo 5-10 minuti capovolgete lo stampo su una gratella e fate raffreddare completamente.

    Ora passate a preparare la ganache. Prendete un pentolino e versate all’interno la panna, mettetela sul gas a fuoco basso a scaldare.

  7. Non appena raggiunge il bollore spegnete subito e immergete all’interno il cioccolato al latte Lindt (per capirci quella con la carta rossa), il burro e fate sciogliere mescolando con una spatola. Io ho usato 250 gr di cioccolato al latte Lindt ma vanno benissimo anche 200 gr 😉

  8. Una volta che sarà completamente sciolta versate subito la ganache sulla crostata che avevate capovolto e sistemato direttamente su un piatto da portata. Mettete subito in frigo a rassodare per almeno un paio di ore. Trascorso il tempo fate una verifica, se il cioccolato fuso si è ormai rappreso e non è più liquido potete passare alla decorazione altrimenti dovrete tenerla ancora in frigo.

  9. Quindi una volta raggiunta la giusta consistenza decorate la vostra crostata con i lamponi che avrete precedentemente lavato e tamponato con carta assorbente (delicatamente) per farli asciugare. Con la granella di pistacchi decorate tutt’intorno. Se volete potete decorare la vostra crostata morbida come più vi piace 🙂

  10. Et voilà, un dolce super facile veloce da fare, scenografico e così goloso che chiunque ne assaggerà una fetta, anche piccola, se ne innamorerà, provare per credere!! Buon appetito e alla prossima ricetta 🙂

     

  11. crostata lindt

    Se vi piace la base della crostata morbida vi consiglio anche la versione classica senza cacao: Crostata morbida senza burro ricetta base per dolci

Precedente Frolla con farina di riso senza burro per biscotti e crostate Successivo Ciambellone salato pancetta scamorza e pomodoro