Crostata di mele con crema pasticcera e pinoli

Rieccomi tra voi per coccolarvi con una nuova ricettina super golosa! Uno di quei dessert che è perfetto per ogni occasione! Una bella e deliziosa Crostata di mele con crema pasticcera e pinoli, con pasta frolla senza burro. Un ripieno cremoso e avvolgente rende questa crostata davvero unica! E’ perfetta per fine pasto ma anche per colazione, la giornata inizierà sicuramente col sorriso e la giusta carica! Che ne dite, la prepariamo insieme? Vediamo gli ingredienti che vi serviranno per fare questa deliziosa Crostata di mele con crema pasticcera e pinoli 😉

Altre ricetta che potrebbero interessarti:
Crostata favola con crema pasticcera e crema al cioccolato
Bocconotti abruzzesi ricetta originale di famiglia
Crostata al cacao con ricotta e confettura di amarene
Torta Giuditta allo yogurt senza burro morbidissima
Torta diplomatica ricetta classica
Crostata mascarpone e ricotta al Rum con gocce di cioccolato
Semifreddo alla Nutella con wafer e nocciole
Torta all’ananas con crema pasticcera

crostata mele crema
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzionicirca 10 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la crema pasticcera al limone

  • 4tuorli
  • 500 glatte intero (fresco)
  • 140 gzucchero
  • 50 gamido di mais (maizena) (oppure fecola di patate o farina 00)
  • 1limone (oppure cannella o vaniglia per aromatizzare)

Per la pasta frolla senza burro

  • 2uova (medie intere)
  • 100 gzucchero
  • 300 gfarina 00
  • 60 golio di semi di mais
  • 4 glievito in polvere per dolci
  • 1limone

Per la farcia

  • 5mele (circa 850 grammi)
  • q.b.zucchero
  • q.b.cannella in polvere
  • 40 gpinoli

Preparazione

Preparazione crema pasticcera al limone

  1. Mettete sul fuoco una casseruola con il latte e la scorza grattugiata di mezzo limone possibilmente biologico. Preferisco usare la scorza grattugiata perchè la crema avrà un sapore di limone ancora più intenso.

  2. Se volete potete usare la buccia intera e toglierla una volta che la crema sarà cotta invece di grattugiarla.

  3. Per aromatizzare la crema al posto del limone potete usare i semi di una bacca di vaniglia oppure mezzo cucchiaino di cannella in polvere.

  4. Fate scaldare il latte in una casseruola a fuoco minimo. Nel frattempo separate i bianchi dai rossi. Mettete da parte i bianchi in una ciotola, coperta con pellicola per alimenti e conservate in frigo.

  5. Sbattete per bene i tuorli con lo zucchero per circa 5 minuti fino ad ottenere un composto giallo e spumoso. Potete usare sia una frusta da cucina che il frullatore elettrico.

  6. Unite poi l’amido di mais setacciato (oppure la fecola di patate o la farina 00), un po’ alla volta per amalgamare bene tutti gli ingredienti.

  7. Appena il latte è ben caldo (non bollente) versatelo sul composto montato e mescolate subito con una frusta giusto un attimo.

  8. Versate di nuovo tutto il composto nella casseruola e rimettetelo sul gas. Fate cuocere la crema mescolando a lungo, con l’aiuto di una frusta da cucina, a fuoco medio.

  9. Appena la crema inizia a “sbuffare” togliete immediatamente dal fuoco e versatela in un recipiente (possibilmente di ceramica, non di plastica), coprite con una pellicola per alimenti per evitare che si formi la pellicina in superficie e lasciate raffreddare.

Preparazione ripieno

  1. Grattugiate la scorza di un limone ben lavato e possibilmente biologico. Mettetela da parte per aromatizzare la frolla. Spremete poi il succo di metà limone.

  2. Lavate, sbucciate e tagliate le mele a fettine sottili, mettetele in una casseruola con due cucchiai di zucchero, un pizzico di cannella in polvere (solo se vi piace), il succo del limone e mescolate.

  3. Fatele cuocere in una casseruola a fuoco medio-basso fin quando si saranno ammorbidite. Per fare prima copritele con un coperchio.

  4. Basteranno circa 10 minuti, il tempo di farle appassire. Successivamente spegnete il fuoco e lasciate intiepidire le mele in un setaccio così da perdere i liquidi rilasciati.

Preparazione frolla senza burro

  1. Pesate tutti gli ingredienti che vi servono per la frolla, così da averli tutti sotto mano. Prendete una ciotola capiente e rompete le uova (medie intere) all’interno.

  2. Aggiungete lo zucchero, la scorza di limone grattugiata precedentemente e l’olio di semi (io utilizzo l’olio di semi di mais, evito l’olio d’oliva che darebbe alla frolla un sapore troppo forte, a meno che non abbiate un olio leggero e delicato).

  3. Mescolate subito con una forchetta tutti gli ingredienti tra loro. Ora versate a pioggia la farina 00 e continuate a mescolare.

  4. Poi incorporate un cucchiaino di lievito per dolci e lavorate con le mani fin quando gli ingredienti secchi avranno assorbito quelli liquidi. A questo punto rovesciate tutto il composto su una spianatoia.

  5. Impastate velocemente con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. La frolla all’olio è pronta per essere usata, infatti non ha bisogno di riposo in frigo come quella al burro.

Assemblaggio

  1. Stendete la frolla con un mattarello. Mettetene da parte giusto un po’ per realizzare delle striscioline per la decorazione finale.

  2. Ungete con olio e poi spolverate con un po’ di farina una teglia a cerniera (26 cm). Sistemate all’interno la frolla facendola aderire bene sul fondo e alle pareti della teglia.

  3. Sistemate ora sulla frolla uno strato di mele, circa metà, e sopra versate la crema. Livellate delicatamente con una spatola per stenderla su tutta la superficie.

  4. Disponete tutte le mele restanti sulla crema pasticcera. Sistemate sulla superficie delle striscioline di pasta frolla avanzata e decorate il tutto con i pinoli.

  5. Fate cuocere la vostra crostata in forno preriscaldato, modalità statica, a 180° per circa 50 minuti. Il tempo di cottura è indicativo, varia da forno a forno.

  6. Quando la crostata sarà bella colorita sfornate e fate intiepidire prima di sfornarla. Successivamente aprite la cerniera dello stampo e sistemate delicatamente la crostata su una gratella per farla raffreddare e asciugare dall’umidità.

  7. Decorate con zucchero a velo solo quando sarà completamente fredda. Et voilà, la vostra bella e golosissima Crostata di mele con crema pasticcera e pinoli è pronta per stupire tutti, buon appetito!

    Ricetta e Foto Gabry © – tutti i diritti riservati

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.