Ciambella alle clementine con glassa al cioccolato fondente

ciambella alle clementine

Oggi prepariamo insieme un ciambella golosissima e ricca di gusto. Questa ciambella alle clementine è semplicissima ma molto scenografica! Perfetta da portare in tavola anche durante le feste natalizie. La glassa al cioccolato fondente la rende particolare ma potete gustarla anche senza. Vediamo insieme il procedimento.

Altre ricette perfette per festeggiare alla grande il Natale!
Speciale antipasti natalizi.
Menù di Natale economico facile e veloce.
Ricette risotti facili e gustosi a base di pesce carne o verdure.
Speciale secondi natalizi.
Lasagne per Natale.
Dolci natalizi ricette facili e golosissime.
ciambella alle clementine
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8-10 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la ciambella

  • 200 gfarina 00
  • 60 gFecola di patate
  • 3Uova
  • 220 gZucchero
  • 120 gBurro
  • 120 gClementine (succo)
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci

Per la glassa

  • 150 gCioccolato fondente
  • 150 gZucchero a velo
  • q.b.Acqua

Preparazione

Preparazione ciambella

  1. Pulire due mandarini e frullarli con il minipimer per ottenere una purea. Sciogliere il burro a bagnomaria e raffreddare.

  2. Montare uova e zucchero con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e gonfio (circa 10 minuti).

  3. Setacciare insieme farina fecola e lievito e versatene, un po’ alla volta, all’interno del composto di uova, alternando con un po’ di purea di mandarini.

  4. Per finire versare il burro fuso all’interno e amalgamare bene con le fruste.

  5. Versare tutto nella tortiera (24 cm), livellare con una spatola e cuocere in forno statico preriscaldato a 170° per circa 45 minuti.

  6. Il tempo di cottura varia da forno a forno e soprattutto in base alle dimensioni della tortiera (più è stretta e alta più tempo occorre).

  7. Trascorso il tempo di cottura fare la prova con lo stecchino, se è asciutto tirate fuori la ciambella e fate raffreddare prima di toglierla dallo stampo.

Preparazione glassa al cioccolato

  1. Fondere il cioccolato a bagnomaria (ovvero sistemate il pentolino all’interno di una pentola più grande nella quale avrete versate un po’ di acqua).

  2. Una volta che il cioccolato è fuso metterlo subito in una ciotola abbastanza profonda.

  3. Unire un po’ alla volta lo zucchero a velo alternando con un cucchiaino alla volta di acqua.

  4. Frullare tutto con le fruste elettriche. Appena otterrete la consistenza di una crema spegnere le fruste.

  5. Il colore di questa glassa cambia a seconda di quanto zucchero a velo utilizzate.

  6. Se desiderate una glassa dal colore più scuro (tipico del cioccolato fondente) dovrete usare meno zucchero a velo e quindi meno acqua.

  7. Con 150 gr di zucchero a velo ho usato quasi 5 cucchiai di acqua e ho ottenuto una glassa dal colore più simile a quello del cioccolato al latte.

  8. Regolatevi quindi in base ai vostri gusti. Una volta ottenuta la glassa mescolate con una spatola e poi ricoprite subito la ciambella.

  9. E’ necessario fare subito questa operazione perché la glassa una volta raffreddata non è facile da spalmare.

  10. Decorate la vostra ciambella con perline alimentari e con spicchi di clementine.

  11. Et voilà, la vostra bellissima e golosissima ciambella alle clementine è pronta per essere gustata!

  12. Alla prossima ricetta! Tornate presto a trovarmi!

  13. Ricetta e Foto Gabry © copyright – tutti i diritti riservati

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.