Crea sito

Castagnole pere e cioccolato al Rum ricetta facile e golosa

castagnole pere e cioccolato

Ci sono piatti che siamo abituati a consumare solo in particolari occasioni oppure in base alla stagionalità dei prodotti usati per realizzarli. E se penso al Panettone, alla Colomba, al Torrone, allo Zampone, al Pandoro, posso essere d’accordo. In tanti altri casi invece ci sono pietanze che si potrebbero consumare tutto l’anno, proprio come la ricetta che vi propongo oggi. In realtà le castagnole si consumano più prettamente nel periodo di Carnevale ma essendo dei semplicissimi dolci fritti si possono preparare tutto l’anno, ogni volta che ci viene quella irrefrenabile voglia di un dolce super goloso!! La ricetta di oggi quindi non la voglio considerare solo ed unicamente una ricetta di Carnevale ma un’occasione per concedersi una super golosa pausa di dolcezza in ogni momento della giornata, o stagione!! Le castagnole pere e cioccolato al Rum sono super morbide e profumate… una vera goduria!! Appena ne provi una diventa davvero difficile resistere alla tentazione di mangiarle tutte!!! Vediamo insieme il procedimento:

Altre ricette golose che potrebbero interessarvi per Carnevale (e non)
Castagnole morbide al limone
Chiacchiere di Carnevale senza burro
Castagnole con la Nutella
Ciambelle di patate senza burro
Castagnole rosa al forno

castagnole pere e cioccolato
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo15 Minuti
  • Porzionicirca 25 pezzi
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina 00
  • 150 gPere (1 pera di dimensioni medio piccole)
  • 40 gGocce di cioccolato fondente
  • Aroma al rum (1 fialetta)
  • 2Uova (medie intere)
  • 60 gBurro
  • 100 gZucchero
  • 1 bustinaVanillina
  • 8 gLievito in polvere per dolci (mezza bustina)
  • q.b.Olio di semi (per friggere)
  • q.b.Zucchero (per decorare)
  • 1 cucchiainoCannella in polvere

Preparazione

  1. Per prima cosa tagliate la pera a dadini piccoli piccoli, mettetela in una ciotola, aggiungete mezzo cucchiaino di cannella (chi non ama il gusto della cannella può sostituirla con la scorza di 1 limone) e un cucchiaino di zucchero. Mescolate e lasciate insaporire.

  2. In una ciotola sbattete le uova intere di media grandezza con lo zucchero, usando un frullatore elettrico. Dopo qualche minuto unite il burro ammorbidito a temperatura ambiente e tagliato a pezzetti. Frullate di nuovo per amalgamare bene il tutto.

  3. Aggiungete ora la bustina di vanillina, la fialetta di aroma al Rum (solo a chi piace altrimenti evitate), la farina 00 e il lievito per dolci. Mescolate tutto con la frusta giusto il tempo di amalgamare gli ingredienti tra loro.

  4. Otterrete un composto piuttosto granuloso ma non vi preoccupate. Aggiungete per finire la pera tagliata a dadini e le gocce di cioccolato fondente, mescolate con una spatola per bene per amalgamare il tutto.

  5. Prelevate ora piccole porzioni di impasto e realizzate tante palline aiutandovi con i palmi delle mani. Se il composto si appiccica niente paura, basterà ungere i palmi delle mani con un po’ di olio di semi e tutto sarà più semplice.

  6. Disponete le castagnole su un foglio di carta forno man mano che le preparate e lasciate riposare per circa 15 minuti. Trascorso il tempo prendete una padella abbastanza capiente e versate all’interno l’olio di semi per friggere.

  7. Una volta che avrà raggiunto la giusta temperatura (potete verificarlo immergendo un piccolo pezzetto di mollica di pane oppure uno stuzzicadenti, se l’olio “sfrigola” è ora di buttare giù).

  8. Mi raccomando, ogni volta che decidete di friggere (sia pietanze dolci che salate) non risparmiate mai con l’olio, deve essere abbondante (senza esagerare) altrimenti il cibo assorbirà l’olio e il risultato sarà un fritto pesante e untuoso, sicuramente non salutare.

  9. Immergete le vostre castagnole nell’olio bollente (poche alla volta) così riuscirete a controllarle meglio. Friggetele girando spesso su entrambi i lati per evitare che si possano bruciacchiare.

  10. Una volta che saranno belle dorate scolate subito e tamponate l’olio in eccesso con carta forno. Poi passatele subito nello zucchero, senza aspettare che si raffreddano altrimenti lo zucchero non aderisce.

  11. Io solitamente metto lo zucchero in una busta per alimenti, all’interno due-tre castagnole per volta, scuoto leggermente la busta così in un attimo sono pronte.

  12. Proseguite alla stessa maniera fino a cuocerle tutte.

    Un consiglio: durante la frittura le gocce di cioccolato tendono a sciogliersi con il calore dell’olio che tende quindi a sporcarsi di più. Se necessario cambiate l’olio e proseguite fino a cuocere tutte le vostre castagnole.

  13. Et voilà, le vostre super golose castagnole alle pere e cioccolato sono pronte, morbide profumate e irresistibilmente golose !!! A casa sono andate a ruba, provatele e fatemi sapere che ne pensate 😉

    Buona cucina a tutti e alla prossima ricetta!

    Ricetta e Foto Gabry © – tutti i diritti riservati

  14. P.s. Durante la cottura le castagnole tendono a gonfiarsi per via del lievito quindi non formate della palline troppo grandi se le preferite di medie dimensioni.

    Con queste dosi potrete ottenere circa 25-30 castagnole, il numero varia ovviamente in base alla dimensione di ogni singolo pezzo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Gabry

Il mio nome è Gabry (o meglio Gabriella!) e sono abruzzese doc!! Sono una ragazza semplice, con un grande cuore ♥ Non sono una cuoca di professione, piuttosto mi definisco una “pasticciona” ai fornelli! Però, tra esperimenti, successi e fallimenti, quando indosso il mio grembiule mi sento felice...