Vellutata di ceci con coste all’aglio

La vellutata di ceci è un primo piatto ideale da servire a 360° sia nei mesi invernali, bella calda con dei crostini, che nei mesi primaverili con della costa all’aglio. Costituisce un valido sostituto per coloro che, pur non volendo mangiare la pasta, non intendono rinunciare al primo. Si tratta di un primo molto gustoso ed energetico, ma, al tempo stesso, semplice da preparare.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFuoco lento
  • CucinaItaliana

Ingredienti:

  • 100 gCeci
  • 100 mlPomodori pelati (O in salsa)
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • 1Scalogno (O Cipolla bianca)
  • 1Patata
  • 1 ramettoMaggiorana

Strumenti:

  • 3 Pentole
  • 1 Padella
  • 1 Mestolo
  • 1 Coltello
  • 1 Pelapatate
  • 1 Frullatore / Mixer

Preparazione:

  1. Prepariamo tutti gli ingredienti.

    Tagliamo, laviamo la costa, peliamo la patata e laviamo bene i ceci messi il giorno prima in ammollo (circa 12 ore con acqua e bicarbonato).

    Ora bolliamo in pentole separate le tre pietanze, la costa per 10 minuti, la patata tagliata a pezzi per 10 minuti e i ceci per 30 minuti.

  2. Mettiamo una pentola con dell’olio evo e dello scalogno sul fuoco, lasciamo appassire per 5 minuti.

  3. Aggiungiamo i pomodori pelati e schiacciamo bene con una forchetta.

  4. Dopo 10 minuti di cottura del sugo aggiungiamo i ceci, lasciamo ancora in cottura per altri 10 minuti a fuoco medio.

  5. Aggiungiamo la maggiorana e aggiustiamo di sale e pepe, giriamo bene il tutto e lasciamo ancora cuocere per altri 10 minuti.

  6. Mettiamo dell’olio evo e l’aglio a rosolare in una padella per 5 minuti con la costa.

  7. Spegniamo i ceci e frulliamo il tutto con un mixer ad immersione, aggiungendo anche la patata.

  8. Ora impiattiamo e serviamo ai nostri commensali.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.