Crea sito

Arrosto all’arancia

L’ arrosto all’arancia è un secondo piatto​ semplice, ma dal gusto raffinato al profumo di agrumi. Una ricetta classica, con una nota in più, per un arrosto di vitello tenero e delicato perfetto per il pranzo della domenica in famiglia o un’occasione particolare come le feste che si stanno avvicinando. L’ arrosto all’arancia è un secondo piatto delizioso, una ricetta classica con in più una nota agrumata che lo rende molto raffinato e dal gusto fresco di agrumi. Con il giusto contorno di verdure o patate diventa un perfetto arrosto della domenica in famiglia o per il pranzo del prossimo Natale.

Con un buon arrosto potete sbizzarrivi in tante varianti: come l‘arrosto alla birra e perché non provare l‘arrosto al latte o un buon brasato di vitello oppure l’immancabile arrosto di vitello classico.

Videoricetta: Iscriviti su YouTube al canale di Max & Cocco

Difficoltà: Media       Preparazione: 45 Minuti      

Cottura: 45 Minuti


 Ingredienti

  • 1kg di Carne di Vitellone (Taglio di carne “Reale”)
  • 3 Arance
  • 1 Costa di Sedano
  • 1 Carota
  • 2 Scalogni (in altern 1 cipolla bianca)
  • 1 Bicchiere di vino bianco secco
  • Sale e pepe
  • 50gr di Burro
  • Spago per arrosti (se non legato)

Procedimento

Preparazione delle verdure e della carne

Sbucciate, pelate ed eliminate i fili rispettivamente da scalogno, carota e sedano, dopodiché lavatele. Prendete l’arrosto e legatelo.

Preparazione dell’arrosto all’arancia

Prendete un tegame sufficiente largo, sul fondo mettiamo il burro e fatelo sciogliere, quando sarà ben caldo fate rosolare la carne per 5 minuti per lato a fuoco moderato.

Quando la carne sarà rosolata da tutti i lati unite le verdure, fate in modo che le verdure vadano sotto la carne. Fate andare per 15 minuti senza coperchio.

Trascorsi i 15 minuti togliere la carne e le verdure da fuoco.

Prendete una teglia da forno e mettete sul fondo la carta da forno, dopodiché disponete l’arrosto con attorno le verdure, annaffiate con mezzo bicchiere di vino bianco. Sbucciate una arancia rimuovendo completamente la parte bianca, la quale tende ad essere amarognola, tagliatela e disponetela sopra l’arrosto. Infornate in forno statico a 175°C per 45 minuti.

A cottura ultimata, togliete la carne e la mettetela da parte per farla raffreddare, dopodiché riprendete la pentola dove avete rosolato la carne, unite il succo delle 2 arance avanzate, il restante mezzo bicchiere di vino bianco ed unite le verdure. Frullate il tutto e riscaldate il sughetto, regolatelo di sale e pepe. Se vi risulta troppo denso aggiungete dell’acqua, se vi risulta troppo liquido aggiungete un po’ di farina, portate ad ebollizione.

Una volta che l’arrosto di vitello si sarà raffreddato prendete un coltello particolarmente affilato e tagliatelo.

Andiamo ad impiattare. Mettete sul fondo il sughetto il quale avrà 2 funzioni, ovvero salare e scaldare la carne. Difatti non abbiamo salato la carne, la sapidità verrà data dal sugo dell’arrosto, a questo punto disponete la carne e ricoprite con il sughetto.

Buon appetito da Max & Cocco

Consiglio:
Guarda la videoricetta per scoprite i trucchi che renderanno questa preparazione irresistibile.