Struffoli

Sono tantissime le ricette che ho provato e ad essere sincera sono tutte valide!
Vi propongo questa che a mio avviso è davvero ottima e profumata.
Sono facili da realizzare e se seguite bene la ricetta non faranno tanta schiuma in frittura (bestia nera per molti).
Qjesta versione è quella originale,croccante ma friabile, ma se li preferite più morbidi basta aggiungere un pizzico di lievito chimico per dolci et voilà…anche i nonni potranno gustarli!
Non vi resta che cimentarvi anche in questa ricetta… aspetto le vostre foto!

  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

500 g di farina 00 (più quella per la spianatoia)
80 g di zucchero semolato
200 g di uova (qusi 4…meglio pesare)
50 g di rum
2 g di sale
4 g di ammoniaca per dolci
zeste di arancia e mandarino
80 g di burro (o anche strutto)

Per la copertura:

400 g di miele d’acacia
frutta candita
confettini colorati

Strumenti

Passaggi

Procedimento:

Impastare in planetaria la farina con metà delle uova e poi unire il sale sciolto in una ciotolina insieme a poca acqua calda, il rum, l’ammoniaca, i semini della vaniglia, le bucce grattugiate e lo zucchero. Mescolare bene il tutto e unire il resto delle uova e il burro a pezzi piccoli. Impastare per 7-8 minuti. Prendere l’impasto (deve risultare liscio, setoso e profumato), disporlo sul piano di lavoro e aiutandosi con un po’ di farina formare un panetto e fare riposare per 2 ore in frigo avvolto in pellicola trasparente.
Su una spianatoia con farina formare dei bigoli come in foto e tagliare dei piccoli pezzetti aiutandosi sempre con la farina. Preparare una padella con dentro un litro di olio di arachidi, quando arriverà a 180° setacciare gli struffoli con un colino per togliere la farina in eccesso e metterli a friggere. (Alternativa all’olio di arachidi potrebbe essere strutto e olio di oliva extravergine in percentuali corrispondenti al 70% e 30% sempre con temperatura a 180 gradi centigradi)
Scolare gli struffoli su carta assorbente da cucina. Lasciare raffreddare per una mezz’oretta.
Cuocere il miele a 130 gradi aromatizzato con altra buccia grattugiata, unirvi gli struffoli e mescolare bene. Versare confettini e frutta candita e disporre in vassoio.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.