Spaghetti Mollicati

Poco tempo per cucinare?

Ecco il piatto che fa per voi…in meno di mezz’ora avrete il piatto in tavola pronto! Il gusto? Beh! Quello c’è in base anche agli aromi e al condimento.

C’è chi aggiunge uva sultanina alla fine o pancetta o guanciale come nel mio caso…o nulla se avete poi in mente di mangiare qualcosina cone secondo. Quello che so di certo è che questo piatto tipico del sud e soprattutto della regione Calabria è da leccarsi i baffi… di varianti ce ne sono tante, io stessa la faccio spesso in modi diversi… quì di seguito ve ne mostro una! Buon appetitoooo!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

150 g mollica (di pane)
50 g pangrattato
q.b. olio di oliva
1 spicchio aglio
q.b. prezzemolo tritato
q.b. pepe nero
100 g guanciale (o pancetta o uvetta)
180 g spaghetti
q.b. sale

Strumenti

wok, padella, pentola

Passaggi

Procedimento:

Mettere abbondante acqua in una pentola e salare.

Preparare un mix di mollica di pane e pangrattato. Salare a gusto.

In un wok mettere qualche cucchiaio di olio e uno spicchio di aglio e far rosolare per poi inserire il mix rigirando di continuo per non far bruciare la mollica (se piace si può aggiungere uva sultanina reidratata per 30 minuti in acqua tiepida). Dopo 1 minuto inserire del prezzemolo tritato e se serve altro olio. Quando cotto mettere da parte.

Contemporaneamente in una padella antiaderente far rosolare e leggermente tostare dei pezzettini di guanciale o pancetta che daranno croccantezza al piatto.

Appena l’acqua bolle inserire gli spaghetti e ancora al dente trasferirli nel wok con un mestolo di acqua di cottura. Aggiungere un filo di olio e un po’ di pepe per poi inserire il mix e rigirare amalgamando bene il tutto.

Impiattare ed aggiungere i tocchetti di guanciale caldi appena tostati.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.