Cheesecake Kinder Pinguì

Nuova ricettina fresca fresca…una cheesecake molto goduriosa che ha una sola cottura sul fornello e qualche sosta in frigo! Facile da realizzare e apprezzata da tutti quelli che la provano.

L’idea però non è mia! Navigando su TikTok dal nostro profilo mattarelloso un pomeriggio mi sono imbattuta in una ex vincitrice di Bake Off, Martina Russo che stava preparando questa cheesecake con base di crema al latte. Leggendo gli ingredienti ho notato che era la stessa ricetta della mia crema al latte (che voi mattarelli conoscete già) senza però l’uovo con aggiunta di panna montata, poca colla di pesce e un bel po’ di Nutella e mi sono detta :”perchè non provarla?” Ho solo adottato solo dei piccoli accorgimenti che a mio avviso hanno reso questo dolce più facile da tagliare et voilà… il risultato lo potete ammirare!

Ora però tocca a voiiii!!!!

Grazie Martina😘

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni10
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti:

Per la crema al latte:

500 g latte
120 g zucchero semolato
60 g amido di mais (maizena)
6 g colla di pesce
q.b. vaniglia

Per la crema cheesecake

1 dose crema al latte

Per la base:

250 g biscotti al cacao (o come li preferite)
100 g burro (fuso)

Per lo strato interno:

q.b. Nutella® (abbondate)

Per la copertura:

1 disco di cioccolato fondente temperato
oppure ganache o cioccolato fuso (leggere procedimento )

Strumenti

Passaggi:

Procedimento per la crema al latte:

Metodo 1

In una casseruola inserire il latte, lo zucchero, l’aroma e l’amido di mais mescolando con una frusta. Portare a bollore continuando a mescolare.

A parte mettere la colla di pesce in ammollo in acqua fredda da frigo per max 10 minuti, strizzarla ed aggiungerla alla crema girando bene con una frusta a mano per 1 minuto.

Passare la crema in una boule e coprirla con pellicola a contatto e farla raffreddare in frigo.

Metodo 2

Scaldare il latte mentre a parte mescolare l’amido con lo zucchero. Stemperare con un po’ di latte caldo il composto di amido e zucchero per evitare formazione di grumi ed aggiungere altro latte caldo fino a sciogliere il tutto e procedere unendolo col resto del latte. Inserire l’aroma e continuare a cuocere fino a bollore sempre mescolando con una frusta a mano.

Questo metodo lo mostro quì https://youtu.be/3Fa3nJSjSuA

La colla di pesce può essere aggiunta come descritto nel metodo 1 oppure sciogliendola in un po’ di latte caldo e unita alla crema dopo aver aggiunto la panna montata.

Per la base:

Tritare i biscotti ed unirvi il burro fuso mescolando con una forchetta.

Prendere un cerchio apribile o uno stampo a cerniera e rivestirlo di acetato o di carta forno. (A tal proposito aggiungo che se usate un cerchio apribile consiglio di poggiarlo direttamente sul piatto da portata così da non spostare più il dolce. Se invece utilizzate uno stampo a cerniera vi consiglio di foderarlo con carta forno come in video o foto e di trasferirlo poi da freddo su piatto da portata sfilando la carta forno delicatamente).

Introdurre il composto di biscotti e burro nello stampo e pressare bene con cucchiaio o batticarne o con un bicchiere. Riporre in frigo una mezz’oretta o se volete 15 minuti in freezer per velocizzare i tempi.

Per la crema cheesecake:

Con una frusta elettrica montare la panna. Con la stessa frusta ammorbidire la crema al latte che in frigo sarà diventata ormai duretta. Inserire la panna a cucchiaiate nella crema e amalgamarla con una soatola facendo dei movimenti dall’alto verso il basso. Riempire due sac a poche con la stessa quantità di crema.

Assemblaggio:

Sulla base ormai fredda aggiungere uno strato di crema e riporre in frigo per 30 minuti.

Fare ora uno strato di nutella (abbondante) e cercare di livellare con una spatola. Riporre in frigo per 10 minuti.

È la volta dell’ultimo strato di crema da stendere e livellare prima di riporre in frigo per un’oretta.

Decorare con un disco di cioccolato fondente temperato (sotto vi spiego cone l’ho fatto) e con qualche kinder Pinguì a pezzi.

Volendo potete fare una ganache con stessa quantità di panna fresca da portare a bollore per poi mettervi dentro il cioccolato fondente a pezzetti e mescolare fino a scioglimento. Aspettare che di intiepidisce e versare dul dolce. Riporre in frigo ed infine impiattare.

Per il temperaggio facile:

Tagliuzzare 150g di cioccolato fondente e metterne 2/3 in una tazza per scioglierlo in microonde o a bagnomaria. Quando è completamente sciolto e ben liquido unire il resto del cioccolato per far abbassare la temperatura mescolando ben bene. (Quì non sto ad indicare i gradi che invece indicherò in altra ricetta a cui rimando cliccando QUÌ quando caricherò il video)

Riscaldare nuovamente il cioccolato per pochi secondi (fino ai 29°) prima di usarlo.

In questo caso basta disegnare con matita su un foglio di carta forno un cerchio del diametro del dolce, rigirare la carta forno e stendere con una spatola il cioccolato fuso di uno spessore di 2 mm al massimo. Poggiare dopo qualche minuto il cerchio o anello sul cioccolato e incidere con la punta di un coltello il diametro interno. Far freddare in freezer per qualche minuto prima di capovolgerlo sul dolce, farlo aderire bene per poi alzare il foglio di carta forno. Vedi video o foto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.