Pangoccioli

I Pangoccioli sono dei morbidi panini dolci con gocce di cioccolato. Perfetti per la colazione o la merenda soprattutto dei più piccoli!

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina 00
  • 300 gfarina Manitoba
  • 13 glievito di birra fresco
  • 260 glatte (tiepido)
  • 1uovo (a temperatura ambiente)
  • 1tuorlo (a temperatura ambiente)
  • 90 gzucchero
  • 30 gburro
  • 100 ggocce di cioccolato

Strumenti

  • Forno statico
  • Freezer
  • 2 Pentolini
  • 1 Ciotola
  • 1 Canovaccio
  • 1 Carta forno (un foglio rettangolare)
  • 1 Teglia


Preparazione



  1. In una ciotola versare il latte tiepido, il lievito sbriciolato, ed aggiungere anche lo zucchero;  mescolare bene e lasciare riposare 15 minuti per far attivare il lievito; mettere da parte. 

    In un pentolino fondere il burro e lasciarlo raffreddare; in un secondo recipiente versare le farine, l’uovo ed il tuorlo ed iniziare ad impastare con le mani; successivamente aggiungere l’olio di semi di girasole, il burro precedentemente sciolto e la mistura di latte e lievito.

    Quando l’impasto sarà compatto ma morbido unire le gocce di cioccolato precedentemente tolte dal freezer; coprire con un canovaccio e lasciare lievitare per circa un’ora o fino a quando non sarà raddoppiato di volume.

    Trascorso il tempo lavorare l’impasto con le mani per qualche minuto.

    Preparare la teglia con la carta da forno, prendere un po‘di impasto e formare tante palline da 60 gr e sistemarle sulla teglia,  non troppo vicine perché durante la cottura crescono; spennellarle con del latte e lasciar lievitare per un’altra ora coperte con un canovaccio.

    Infornare a 180 gradi per 25 minuti in forno statico.

    Ed ecco i nostri Pangoccioli fatti in casa! Pronti per essere mangiati per una colazione genuina oppure una golosa merenda!



Conservazione e Consigli

Sono perfetti da mangiare  farciti con crema alla nocciola! L‘unico difetto  di questi panini è che si induriscono subito il giorno dopo perché non hanno conservanti quindi il consiglio che vi do è di congelarli (singolarmente). Per consumarli ad esempio al mattino per colazione è sufficiente  la sera prima prenderne due dal congelatore  e lasciarli scongelare a temperatura ambiente. Il giorno dopo saranno come appena sfornati!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.