Zucchine alla carbonara

Ben ritrovati cari lettori e buon lunedì!

Dopo qualche settimana in giro per l’Italia, sono finalmente rientrata a casa, ma ovviamente non poteva andare tutto dritto…ed ho la bimba col virus intestinale 🙁 .

Dunque anche oggi niente virtuosismi culinari…ma sono comunque riuscita a ritagliarmi un attimo per cucinare: naturalmente, con la bimba malata, non sono potuta uscire a fare la spesa, ma fortunatamente in frigo avevo due zucchine…e mi è venuto in mente un piatto semplicissimo ma davvero buono, le zucchine alla carbonara!!!

Non ho fatto altro che saltare le zucchine in padella e poi condirle esattamente come si fa con gli spaghetti… un piatto buonissimo e pieno di gusto!

Eccovi la ricetta 😉

Zucchine alla carbonara
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    25 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Zucchine 4
  • Uova 3
  • Guanciale (o pancetta affumicata) 200 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 2 cucchiai
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale 1 pizzico
  • Pepe nero 1 pizzico

Preparazione

  1. Privare le zucchine delle estremità, sciacquare bene e tagliare a cubetti.

  2. In una padella, scaldare un filo d’olio extra vergine di oliva.

    Quando l’olio è ben caldo, aggiungere le zucchine e far cuocere a fiamma vivace fino a farle dorare su tutti i lati.

  3. Quando le zucchine sono cotte (circa 15 minuti), aggiungere il guanciale e lasciare rosolare a fiamma vivace per qualche minuto.

  4. In una ciotola, sbattere le uova e condire con un pizzico di sale e di pepe ed il formaggio grattugiato.

  5. Salare leggermente le zucchine e spegnere il fuoco.

  6. Aggiungere immediatamente le uova e mischiare velocemente per farle rapprendere con il calore delle verdure.

  7. Mettere le zucchine alla carbonara nei piatti e servire.

    Buon appetito!

Precedente Insalata di riso venere alla curcuma con mandorle e verdure Successivo Polpette di pollo senza uova morbidissime!

2 commenti su “Zucchine alla carbonara

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.