Verdure in pastella alla birra

Cari amici frittariani, ben ritrovati!

Oggi vi spiego come preparare le verdure in pastella alla birra, un aperitivo semplicemente irresistibile!

La ricetta è facile e veloce, ma va seguito qualche piccolo accorgimento. Per questo, vi consiglio di leggere il mio tutorial su come fare una buona frittura prima di mettervi al lavoro.

Ecco come si preparano!

Se vi va, potete vedere come ho preparato le verdure in pastella alla birra in diretta facebook!

Verdure in pastella alla birra
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:5 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Semola di grano duro rimacinata 150 g
  • Birra chiara (freddissima) 230 ml
  • Limoni 1/2
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Ortaggi vari tagliati sottilmente (carote, zucchine, cavolfiori, cipolle…)
  • Olio di semi di arachide
  • Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa, tagliate le verdure sottilmente (se invece volete lasciarle a pezzi grandi vi consiglio di sbollentarle prima di friggerle).

  2. Mettete la farina in una ciotola e unite l’olio e qualche goccia di succo di limone.

  3. Lavorando con una frusta (o con una forchetta), aggiungete la birra a filo fino a ottenere la consistenza desiderata: la pastella deve essere liscia e morbida ma non troppo liquida.

  4. Mettete a scaldare abbondante olio di semi d’arachide in un pentolino (le verdure dovranno essere completamente immerse).

  5. Passate le verdure dalla pastella e, con l’ausilio di una pinza o di una forchetta, prelevatele e friggetele man mano, poche alla volta per non fare abbassare la temperatura dell’olio.

  6. Quando la pastella è ben dorata, tirate fuori le verdure con un mestolo forato e poggiatele su carta assorbente.

    Completate con il sale e servite subito: buon appetito, le vostre verdure in pastella alla birra sono pronte per essere gustate!

Note e consigli:

  • Per la riuscita della pastella, è fondamentale la temperatura della birra, che deve essere freddissima. In alternativa, potete usare acqua frizzante (anche in questo caso, l’acqua deve essere molto fredda);
  • Potete friggere le verdure separatamente oppure tuffarle nell’olio caldo a mucchietti (resteranno attaccate fra loro e scoprire cosa c’è dentro sarà quasi un gioco!)

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Lacerto al pistacchio al forno con pomodorini Successivo Crema diplomatica - ricetta tradizionale

2 commenti su “Verdure in pastella alla birra

  1. Ciao MasterCheffa 🙂
    questa ricetta del fritto alla birra sembra davvero ottima!

    Ho appena finito di pranzare … e sto già guardando cosa cucinare questa sera!!! Sto esagerando!

    Ma grazie della segnalazione 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.