Trofie salsiccia e cipolla

Chi mi segue lo sa: adoro la pasta fresca!
Anche quando non ho il tempo di farla in casa, preferisco fare scorta della pasta fresca del banco frigo piuttosto che acquistare quella secca: mi piace moltissimo la sua consistenza più corposa, e poi cuoce in pochissimi minuti, vantaggio non da poco 😉
Oggi ve la propongo in una ricetta dal sapore intenso e deciso, le trofie salsiccia e cipolla, che ho preparato utilizzando le cipolle novelle, che in questo periodo abbondano in tutti i fruttivendoli e nei reparti ortofrutta dei supermercati: sono dolcissime, ne vado matta, le mangerei tutti i giorni!
Il condimento di questo primo va preparato in forno e poi mischiato alla pasta cotta. Le trofie salsiccia e cipolla sono ottime sia calde che a temperatura ambiente (quindi possono anche essere preparate in anticipo e servite in occasione di un buffet o di un pranzo all’aperto): vi assicuro che saranno comunque un successone!
Eccovi la ricetta 😀

Trofie salsiccia e cipolla

Trofie salsiccia e cipolla

Ingredienti per 4 persone:

500 gr di trofie (per farle in casa clicca qui)
300 gr di salsiccia
2 cipolle novelle
Origano
Olio EVO
Pepe nero

Preparazione:

Sbucciare le cipolle, sciacquarle bene e tagliarle a spicchi non troppo sottili (altrimenti c’è il rischio che si brucino subito).
Togliere la salsiccia dal budello e sbriciolarla con le mani.
Porre la salsiccia e le cipolle in una teglia, condire con olio EVO e origano e mischiare bene.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti mischiando di tanto in tanto per non far bruciare la cipolla.
Una volta cotto, porre il condimento in un’insalatiera.
Cuocere le trofie in abbondante acqua salata bollente.
Scolare, unire al condimento, completare con un po’ di pepe nero ed un filo d’olio se necessario.
Servire le trofie salsiccia e cipolla calde o tiepide.

Trofie salsiccia e cipolla

Precedente Patate, zucchine e pollo al curry Successivo Palline di ricotta sfiziose - ricetta finger food

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.