Crea sito

Trofie pesto ricotta e noci con prosciutto

Trofie pesto ricotta e noci con prosciutto

Quando inizia la stagione delle noci, a casa mia è sempre una festa, perché mia suocera, avendo gli alberi, ce le fornisce in quantità!

Io le adoro sia da sgranocchiare che da utilizzare in cucina, sia per le preparazioni dolci che per quelle salate.

Ieri ho preparato il classico pesto “alla siciliana” con ricotta e noci e ci ho condito la pasta, arricchendo il tutto con del prosciutto cotto saltato in padella: da leccarsi i baffi 😉 !

Ecco quindi la ricetta delle mie deliziose trofie pesto ricotta e noci con prosciutto!

Trofie pesto ricotta e noci con prosciutto
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Trofie
  • 250 g Ricotta vaccina
  • 150 g Noci (peso da sgusciate)
  • 100 g Pomodorini
  • 2 cucchiai Caciocavallo (grattugiato)
  • 80 g Prosciutto cotto
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Mettere la ricotta in un mixer con i pomodorini ben lavati, le noci sgusciate, il caciocavallo grattugiato, un filo d’olio ed un pizzico di sale e di pepe, poi ridurre a crema.

  2. Tagliare il prosciutto a pezzettini e rosolare in una padella capiente con un filo d’olio.

  3. Cuocere le trofie in abbondante acqua salata.

    Mentre la pasta cuoce, prelevare un mestolo d’acqua di cottura ed aggiungerla al pesto per ammorbidirlo.

  4. Scolare la pasta al dente e saltare a fiamma vivace con il prosciutto.

    Spegnere il fuoco, aggiungere il pesto, mischiare bene e servire.

  5. Buon appetito, le vostre trofie pesto ricotta e noci con prosciutto sono pronte per essere gustate!

  6. Trofie pesto ricotta e noci con prosciutto

Non perdermi di vista!

Seguimi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornato sulle mie ricette, iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.