Crea sito

Trinca di vitello al latte

Trinca di vitello al latte

La trinca di vitello al latte è un secondo piatto dal gusto molto semplice e delicato.
La cottura nel latte rende la carne tenerissima!
La trinca, inoltre, molto magra e tenera, è la carne ideale da dare ai bambini, ma è molto apprezzata anche dagli adulti!

La preparazione di questo piatto richiede pochi minuti, e il risultato è davvero strepitoso! Potete accompagnare la vostra carne con una bella insalata oppure con patate lesse o al forno.

Eccovi la ricetta!

Se volete, potete vedere come ho preparato la trinca di vitello al latte in diretta facebook!

Provate anche le scaloppine latte e curcuma, sono buonissime!

Trinca di vitello al latte
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gTrinca di vitello
  • 500 gLatte
  • 2 cucchiaiFarina
  • Noce moscata
  • Sale
  • Pepe nero
  • Olio extravergine d’oliva
  • Prezzemolo

Preparazione

  1. Per prima cosa, salate un po’ le fettine di carne e massaggiatele con le mani, poi passatele nella farina.

  2. Fate scaldare due cucchiai d’olio extravergine d’oliva in padella e rosolate le fettine di carne su entrambi i lati per pochi minuti a fiamma vivace.

  3. Aggiungete il latte e fate cuocere a fiamma media fino a quando la parte liquida non si addensa, creando una cremina.

  4. Durante la cottura, rigirate la carne ogni 2-3 minuti per evitare che si asciughi da un lato o che si attacchi alla padella.

  5. Condite la carne in cottura con un pizzico di sale, pepe e noce moscata.

  6. Spegnete il fuoco, disponete la trinca al latte in un piatto da portata o direttamente nei singoli piatti, completate con una manciata di prezzemolo tritato e gustate.

    Buon appetito!

Note e consigli:

– Potete sostituire la trinca con del lacerto o, volendo, utilizzare carne di maiale, come la lonza;

– Se volete dare un gusto più intenso al vostro piatto, potete arricchirlo con un soffritto di cipolla, erbe aromatiche o spezie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.