Tortino di ricotta e pistacchi con petali di patate

Buongiorno cari amici!
Passati i bagordi carnevaleschi, eccoci arrivati al primo venerdì di quaresima.
Per l’occasione, vi propongo una ricetta vegetariana, deliziosa nella sua semplicità ed anche molto elegante: il tortino di ricotta e pistacchi con petali di patate!
L’altro ieri stavo per andare a dormire, ma non riuscivo a staccare il cervello…sto sempre a pensare alla cucina 😀 !
Pensavo a cosa avrei potuto cucinare, e mi è venuto in mente questo piatto: l’ho prontamente appuntato nell’agenda che tengo sul comodino, perché mi conosco, e so che spesso le splendide idee che mi vengono la sera la mattina sono già nel dimenticatoio!!!
Comunque, per farla breve…questi tortini sono venuti davvero deliziosi! A seconda delle loro dimensioni, potete decidere se servirli come antipasto oppure come piatto unico: a voi la scelta!
Eccovi la ricetta 🙂 .

Tortino di ricotta e pistacchi con petali di patate

Tortino di ricotta e pistacchi con petali di patate

Ingredienti per 4 tortini:

500 gr di ricotta
2 uova
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
100 gr di pistacchi
2 patate medio-grandi
Origano
Olio extra vergine di oliva
Sale, pepe nero

Preparazione:

Sbucciare le patate e tagliare a veli sottili con una mandolina.
Lasciare in ammollo in acqua fredda per 30 minuti per eliminare l’amido in eccesso, poi sciacquare e tamponare bene.
Condire con olio extra vergine di oliva, origano, sale e pepe.
In una ciotola, lavorare la ricotta con una forchetta, poi aggiungere le uova, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e di pepe nero.
Tritare grossolanamente i pistacchi ed aggiungere alla crema di ricotta.
Coprire e lasciare riposare 30 minuti in frigorifero.
Rivestire una leccarda con carta forno.
Per la cottura dei tortini si possono usare degli stampini monouso o in silicone o, in alternativa, se ne avete abbastanza, dei coppapasta.
Riempire gli stampini con la crema di ricotta fino a metà della loro altezza (non di più perché la ricotta gonfia in cottura) e ricoprire con i petali di patata.
Completare con un filo d’olio e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 180° per 20 minuti.
Estrarre dal forno, lasciare sgonfiare i tortini, ripassare il coltello sul bordo degli stampini ed estrarre delicatamente i tortini.
Buon appetito!

Tortino di ricotta e pistacchi con petali di patate

Precedente Cavati crema di bietole e pancetta Successivo Le regole per una buona frittura

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.