Torta allo yogurt al limone

L’estate, almeno qui in Sicilia, è arrivata improvvisamente dopo un’anomala ondata di maltempo e, da un giorno all’altro, ci siamo ritrovati tutti a boccheggiare!

Oggi ho quindi pensato di proporvi un dessert perfetto per questa stagione, fresco e agrumato: la torta allo yogurt al limone, quasi una cheesecake, ma più leggera!

Questa torta è senza cottura, quindi non sarete obbligati ad accendere il forno per poterla gustare.

Ecco la ricetta!

Torta allo yogurt al limone
  • Difficoltà:Media
  • Preparazione:60 minuti
  • Porzioni:8 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

Per la base:

  • Biscotti secchi ai cereali 150 g
  • Burro 100 g

Per la crema allo yogurt:

  • Yogurt bianco naturale 300 g
  • Panna fresca liquida 300 g
  • Gelatina in fogli 10 g
  • Zucchero 100 g
  • Latte 4 cucchiai

Per la copertura al limone:

  • Limoni 3
  • Acqua 200 ml
  • Zucchero 100 g
  • Amido di mais (maizena) 2 cucchiai

Preparazione

  1. Per prima cosa, rivestire la base di uno stampo a cerniera da 20-22 cm con carta forno.

  2. Mettere i biscotti in un mixer e ridurre in farina.

    Fondere il burro al microonde o in un pentolino.

  3. Mischiare la farina di biscotti al burro fuso, versare sulla base dello stampo, poi compattare e livellare con l’ausilio di un cucchiaio.

    Mettere in frigorifero per 20 minuti.

  4. Mettere la gelatina in ammollo nel latte freddo per 10 minuti.

    Montare la panna con lo zucchero.

  5. Continuando a montare con le fruste, aggiungere lo yogurt e far amalgamare il tutto.

  6. Mettere la gelatina ammollata con metà del latte in un pentolino e far sciogliere mettendo la fiamma al minimo e mischiando continuamente.

    Lasciare intiepidire qualche minuto e aggiungere alla crema allo yogurt.

  7. Versare la crema allo yogurt sulla base e riporre nuovamente in frigorifero per almeno 2 ore.

  8. Spremere i limoni e filtrarne il succo.

    Mettere il succo di limone in un pentolino con l’acqua, lo zucchero e la maizena.

  9. Mischiare il tutto per bene e far cuocere a fiamma bassa mischiando spesso finché la crema non si addensa.

    Trasferire la gelatina in una ciotola per farla raffreddare più velocemente.

  10. Dopo circa 15 minuti, quando si è intiepidita, versare la gelatina sulla base e mettere nuovamente in frigorifero per altre 2 ore.

  11. Al momento del consumo, estrarre delicatamente la torta dallo stampo, decorare la superficie a piacere con qualche fettina di limone e qualche fogliolina di menta e servire.

    Buon appetito, la vostra torta allo yogurt al limone è pronta per essere gustata!

Note e consigli:

  • Per foderare facilmente la base della tortiera, basta mettere lo stampo sul foglio di carta forno e disegnarne la circonferenza con una matita. Poi va ritagliato il cerchio e posto sulla base imburrata così da aderire perfettamente allo stampo;
  • Per la base, io ho utilizzato biscotti secchi ai cereali, ma vanno bene anche quelli tradizionali o quelli integrali;
  • Se non si possiede un mixer, è possibile mettere i biscotti in un sacchettino per surgelati e romperli sbattendo sul sacchetto un bicchiere o un mattarello;
  • La dimensione dello stampo più adatta è di 20-22 cm. Se si possiede uno stampo più grande, si può rispettare la dose indicata (ma la torta verrà meno alta, o aumentare gli ingredienti di mezza dose);
  • Se la torta dovesse risultare un po’ troppo molle, metterla mezzora in freezer prima del consumo.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Risotto calamari e melanzane Successivo Crostoni ai gamberi con rucola e pomodorini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.